Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, summit con RFI per i lavori sugli argini

Le Ferrovie modificheranno il progetto della rotonda di Castelvecchio

Imperia. Proseguono a ritmo serrato i lavori per la viabilità nei pressi della nuova stazione ferroviaria di Imperia. A pochi giorni dalla riapertura dell’argine sinistro – lo stop alla circolazione si è reso necessario per predisporre alcuni manufatti per realizzare le rampe di raccordo con il nuovo ponte sull’Impero – dalla prossima settimana scatteranno alcune importanti novità concordate nei giorni scorsi in un summit in Comune tra Reti Ferroviarie Italiane e l’assessore ai Lavori Pubblici, Guido Abbo.

Dal 20 al 24 maggio (data massima) sarà nuovamente chiuso l’argine sinistro per completare la posa di una tubatura della fogna. Poi dal 30 maggio scatterà la parziale chiusura dell’argine destro per rifare i muri di sponda, in prossimità del nuovo ponte. Verrà istituito un senso unico in direzione mare e dopo la conclusione delle scuole, dal 13 giugno, scatterà invece la chiusura totale al traffico, necessaria per realizzare le rampe d’accesso al nuovo ponte. La riapertura avverrà a fine luglio.

“Purtroppo sarà inevitabile qualche disagio alla circolazione, ma per non creare lunghe code, abbiamo concordato con le Ferrovie di far scattare la chiusura dell’argine destro dopo la conclusione delle scuole, quando il traffico è meno intenso” – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Guido Abbo.

Terminati i lavori sull’argine destro, si passerà a realizzare le rampe sulla sponda sinistra, verso fine agosto. “Non vogliamo che il traffico si congestioni così abbiamo chiesto e ottenuto dalle Ferrovie che per fine agosto sia aperta al traffico la bretella che collega l’argine sinistro alla rotonda dello svincolo autostradale di Imperia Est, creando così un percorso alternativo agevole mentre Rfi lavorerà per costruire le rampe”, dice Abbo. Anche in questo caso l’argine sarà chiuso per circa un mese e mezzo.

L’incontro con Rfi è stato anche l’occasione per parlare della rotatoria di Castelvecchio: “Così come è stata realizzata è pericolosa per i mezzi pesanti, ne abbiamo avuto prova e abbiamo convinto Rfi a modificare il progetto che ha realizzato, allargando l’entrata per i mezzi provenienti da Pontedassio e modificando l’uscita verso il centro di Imperia. Si tratta di interventi che verranno realizzati quanto prima” – dice ancora Abbo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.