Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, scatta l’ordinanza che vieta temporaneamente e in via cautelativa la balneazione in alcuni tratti di costa foto

Il tratto di mare interessato va da borgo Prino (molo parallelo alla costa) fino al molo lungo di Porto Maurizio (punto di campionamento Spiaggia d’Oro)

Imperia. A causa di un guasto alla condotta fognaria sottomarina della stazione di sollevamento fognario di piazza Dulbecco (borgo Cappuccini), tempestivamente segnalato da Amat, questa mattina, il Comune di Imperia ha emesso un’ordinanza che vieta temporaneamente e in via cautelativa la balneazione in alcuni tratti di costa.

Il guasto interessa un tratto di tubatura di circa 2,5 metri di lunghezza e gli addetti di Amat stanno già operando per allestire l’area di cantiere e provvedere quanto prima alla riparazione con la sostituzione del tratto di condotta danneggiato.

Il provvedimento, adottato a scopo preventivo, si è reso necessario per garantire l’incolumità pubblica in considerazione del fatto che la stagione balneare è iniziata lo scorso 1° maggio. Il tratto di mare interessato va da borgo Prino (molo parallelo alla costa) fino al molo lungo di Porto Maurizio (punto di campionamento Spiaggia d’Oro).

L’ordinanza in queste ore viene notificata ai gestori degli stabilimenti che dovranno collocare i cartelli “divieto di balneazione” e resterà in vigore fin quando l’Arpal non concluderà le analisi e garantirà la balneabilità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.