Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il nome di Ventimiglia a Genova: i marmi della chiesa di San Luca imbrattati da ignoti

"La polizia tortura i migranti a Ventimiglia": questa la scritta apparsa sui marmi cinquecenteschi appena ripuliti dai restauratori

Genova. “La polizia tortura i migranti a Ventimiglia”: questa la frase che ignoti hanno scritto sui marmi cinquecenteschi della chiesa di San Luca, nel cuore del capoluogo ligure.

Una frase di denuncia che resta, ad oggi, infondata: non ci sono prove che i poliziotti “torturino” i migranti. A smentire le accuse non sono solo i diretti interessati, ma anche gli operatori degli ospedali locali che non si sono mai presi cura di profughi con addosso segni di percosse o violenze.

“Chi viene picchiato non va in ospedale perché ha paura“, dichiarano da parte loro gli attivisti “no borders”, gli unici che, ad oggi, avrebbero raccolto le testimonianze dirette di migranti sottoposti a torture. E se evitare gli ospedali potrebbe anche avere un senso, sono gli stessi attivisti a smentirsi da soli, quando dicono che un migrante avrebbe bevuto l’inchiostro usato per raccogliere le impronte digitali pur di evitare l’identificazione. Ma le impronte, da anni, si raccolgono con l’ausilio di apposite apparecchiature. Senza inchiostro.

Per ora, dunque, l’unica verità tangibile è l’idiozia di chi imbratta i muri di una chiesa cinquecentesca pensando che questo possa essere utile alla causa dei migranti e invece non fa altro che infuocare gli animi degli italiani.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.