Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Frasi razziste contro ebrei e italiani: tunisino rimpatriato

Da subito, indifferente della presenza degli agenti, continua ad inneggiare Allah, farneticando su propositi di vendetta contro italiani ed ebrei e contro le basi americane

Più informazioni su

Sanremo. Nel corso delle ultime ore, un trentenne tunisino, irregolare in Italia, conosciuto nel mondo dello spaccio sanremese, dopo un periodo di detenzione in carcere, ritorna nella città dei fiori e viene fermato dagli agenti del commissariato di P.S. di Sanremo per un ordinario controllo, poiché segnalato dalla polizia ferroviaria a bordo di un treno mentre esterna frasi inneggianti Allah.

Da subito, indifferente della presenza degli agenti, continua ad inneggiare Allah, farneticando su propositi di vendetta contro italiani ed ebrei e contro le basi americane. Dagli accertamenti della Digos, immediatamente allertata ha permesso di rilevare l’assenza di riscontri oggettivi circa un’eventuale radicalizzazione islamica del tunisino.

Tuttavia, il soggetto pluripregiudicato e dal carattere violento, più volte protagonista di risse e di atti di violenza anche contro pubblici ufficiali, in considerazione della sua posizione di clandestino è stato sottoposto a provvedimento di espulsione e accompagnato con scorta a un Cie del sud Italia, da dove è poi stato rimpatriato per Tunisi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.