Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fondazione Riviera dei Fiori Onlus: nel 2015 aiuti per oltre 70.000 euro

Sostenuti anziani poveri, famiglie in difficoltà, interventi culturali, cooperative sociali

Imperia. Il Consiglio di amministrazione della Fondazione comunitaria della Riviera dei Fiori Onlus all’unanimità ha approvato il bilancio 2015. Nell’esercizio, a favore della comunità locale la Fondazione ha deliberato stanziamenti ed erogazioni per oltre 70.000 euro.

Fra l’altro, ha distribuito ad anziani particolarmente bisognosi 25 doni di Natale, da 400 euro ciascuno; ha donato 8.000 euro a 32 nuclei familiari che necessitavano di un aiuto concreto immediato e oltre 4.000 a due persone in gravi difficoltà. Inoltre, ha fatto interventi di carattere artistico e culturale per 7.000 euro e ha sostenuto due cooperative sociali locali con prestiti sull’onore per 41.000 euro.

Le entrate del 2015 sono ammontate a 66.670: in particolare, i proventi finanziari sono stati pari a 23.112 euro e a 31.166 le plusvalenze sui titoli ceduti. La raccolta fondi è stata di 7.050 euro, ai quali si sono aggiunti i 4.941 euro derivanti dal 5 per mille. Per contro, il totale delle spese di gestione è stato di 8.431 euro, compresi gli oneri fiscali (tutti gli organi della Fondazione, che non ha alcun dipendente, operano a titolo completamente gratuito). Le minusvalenze sono state di 58.478 euro, che, aggiunte agli accantonamenti portano a 101.414 la somma delle uscite.

A fine esercizio, la Fondazione Riviera dei Fiori Onlus, che dal suo avvio operativo, nel marzo 2007, ha stanziato circa un milione di euro, presenta fondi per le attività istituzionali pari a 432.971 euro, un patrimonio netto di 523.533 euro e un attivo di 967.109 euro.

Essenzialmente, la Fondazione svolge una duplice attività:

a) raccoglie da persone, imprese ed enti fondi per destinarli a selezionate iniziative che mirano a contribuire al miglioramento delle condizioni della Riviera dei Fiori e, in particolare, della sua popolazione svantaggiata;

b) progetta, individua, sostiene azioni volte ad arrecare benefici soprattutto a soggetti bisognosi e ad altri enti privi di scopi di lucro operanti con gli stessi scopi nella provincia.

La Fondazione può essere sostenuta anche con l’attribuzione del 5 x mille indicando il codice: 91034200088.

Con l’approvazione del bilancio 2015 è scaduto il mandato del Consiglio di amministrazione in carica negli ultimi cinque esercizi.

A far parte del nuovo Consiglio sono stati designati: Rodolfo Bosio (Compagnia di San Paolo), Renata Calvi Carli (Camera di Commercio di Imperia), Marco Canova (persona fisica principale donatrice nel quinquennio), Roberto Cassini (Diocesi Ventimiglia-Sanremo), Caterina Garibbo Siri (Provincia di Imperia), Matteo Lupi (Cespim), Michele Ricci (Diocesi Albenga-Imperia), Lucia Baudo, Dino Durando, Maria Teresa Verda Scajola (cooptati). Revisore unico: Mauro Picerno (Provincia di Imperia).

Il nuovo Consiglio di amministrazione, nella sua prima riunione, assegnerà le cariche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.