Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Esordio rocambolesco ma vincente a Dolcedo per il Flipper Imperiese di Daniel Giordano

11-10 il risultato finale contro la Merlese di Andrea Pettavino

Più informazioni su

Dolcedo. Folle, sublime, pazzesca, entusiasmante. Sono solo 4 fra gli epiteti che possono descrivere la partita di ieri sera allo sferisterio Gandolfo di Dolcedo. Il team del dt Claudio Balestra capitanato da Daniel Giordano alla ricerca del pronto riscatto dopo l’inaspettata sconfitta di Cortemilia, riusciva nell’intento ma in modo rocambolesco, dopo 3 ore e mezza di funanbolica gara contro la Merlese di un formidabile Andrea Pettavino. 11-10 il finale, risultato classico quando le due squadre si affrontano a viso aperto, con scambi entusiasmanti (rari in uno sferisterio tecnico quale è il Gandolfo).

Cronaca: Imperiese in campo con Giordano, Re, Lanza a muro, Novaro (preferito a Papone) al largo; di fronte Merlese con Pettavino, Voglino, Giraudo e “Baciallo” Ascheri. Partono bene i piemontesi 0-2, Dolcedo si riprende subito e infila una quaterna che costringe il dt piemontese Tonello al primo time out.

Giordano sembra meno incisivo del solito in battuta ma è tutt’altra cosa al ricaccio, dando vita a numerosi e prolungati scambi con Pettavino; la partita quindi si equilibra, mantenendo alto livello di spettacolarità, i liguri mantngono il break di vantaggio e si va al riposo sul 6-4.

Abbiamo descritto il bel gioco dei battitori ma anche al mezzo c’è spettacolo e a fornirne in grande quantità ci pensano Lanza per parte ligure, Giraudo per parte piemontese, restano in ombra Re e Voglino, il primo apparso non al meglio della forma ma con margini di recupero data la giovane età, il secondo -sulla breccia da oltre 25 anni- ormai in fase calante.

Alla ripresa Imperiese allunga 7-4, Novaro si mangia un incredibile occasione per fare 8-4 e -probabilmente- indirizzare Flipper verso la vittoria in sicurezza, ne approfitta la Merlese, Tonello sul 7-5 per Flipper sostituisce Ascheri con Lingua e la partita si capovolge: pur restando alta la qualità di gioco tra i capitani, Pettavino appare più determinato e i Merlesi vanno ad un passo dalla vittoria 8-10 e 15-40.

Attaccati alla disperazione i liguri annullano due match point e riescono nell’impresa di ribaltare definitivamente il risultato, artefice assoluto Giordano che trova la serie di battute più efficaci e micidiali proprio nel 21o gioco. Vittoria e punto quindi, ma anche tanto gioco e tante emozioni in quel di Dolcedo.

Nel sabato pomeriggio vittorie anche per gli esordienti e gli allievi Flipper. Domenica pomeriggio e sera altri incontri con la Under 25 e la serie B. Riuscirà l’impresa di fare cinquina? Buona Pallapugno a Tutti.

Ristorante Flipper Imperiese-Bee Food Merlese 11-10

RISTORANTE FLIPPER IMPERIESE: Daniel Giordano, Alessandro Re, Andrea Lanza, Roberto Novaro. Dt: Claudio Balestra.

BEE FOOD MERLESE: Andrea Pettavino, Paolo Voglino, Andrea Giraudo, Lorenzo Ascheri (Luca Lingua). Dt: Livio Tonello.

Arbitri: Marco Vergani e Alessandro Pesce.

Terza giornata
Torronalba Canalese-Egea Cortemilia 11-7
Clinica Tealdo Alta Langa-Araldica Castagnole Lanze 5-11
Ristorante Flipper Imperiese-Bee Food Merlese 11-10
8 maggio ore 15 a Santo Stefano Belbo: 958 Santero Santo Stefano Belbo-Araldica Pro Spigno
Riposa: Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo

Classifica: Torronalba Canalese 3, Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo 2, 958 Santero Santo Stefano Belbo, Egea Cortemilia, Araldica Castagnole Lanze, Ristorante Flipper Imperiese 1(una partita in meno), Araldica Pro Spigno, Clinica Tealdo Alta Langa (una partita in meno), Bee Food Merlese 0.

Quarta giornata
13 maggio ore 21 a Cortemilia: Egea Cortemilia-Clinica Tealdo Alta Langa
14 maggio ore 15 a Castagnole Lanze: Araldica Castagnole Lanze-Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo
15 maggio ore 15 a Spigno Monferrato: Araldica Pro Spigno-Ristorante Flipper Imperiese
15 maggio ore 15 a Mondovì: Bee Food Merlese-Torronalba Canalese
Riposa: 958 Santero Santo Stefano Belbo

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.