Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Esercitazione antincendio interegionale, Toti “Bell’esempio di collaborazione” foto

Al termine dell'esercitazione i due presidenti hanno posizionato una targa, in legno di castagno, in ricordo della manifestazione

Andora. “Direi che è una buona giornata in cui la Protezione civile di Liguria, Lombardia e Piemonte con il supporto del Dipartimento nazionale hanno dato un bell’ esempio di collaborazione, efficienza e funzionalità. Credo sia un esempio ottimo di quella sinergia che stiamo mettendo  in piedi tra le regioni del Nord Ovest e che sta portando grandi vantaggi, sia sul fronte della programmazione delle Infrastrutture che della formazione di una protezione civile efficiente”. Lo ha detto il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti intervenendo oggi, insieme al Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni e al Capo del Dipartimento nazionale della Protezione Civile, Fabrizio Curcio,  all’esercitazione interregionale tra Liguria, Lombardia e Piemonte dell’antincendio boschivo in località Rollo, tra Andora e Cervo in provincia di Savona.

Una due giorni che ha visto la partecipazione di un centinaio di volontari provenienti dalle tre regioni che sono intervenuti, in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato, per simulare un intervento di antincendio boschivo in un’area che era stata percorsa dal fuoco il 5 marzo dell’anno scorso. I volontari delle tre regioni hanno lavorato insieme, sperimentando le varie tecniche di intervento, grazie anche alla sinergie che esistono tra i tre sistemi regionali antincendio. L’esercitazione ha previsto la stesura di una conduttura per l’acqua , il posizionamento di quattro vasche mobili, la realizzazione di una fascia tagliafuoco lunga 1,5 km e la simulazione di  spegnimento di un  fronte fuoco che da Cervo saliva lungo il sentiero di cresta. Oltre alla piantumazione di nuovi alberi. Al termine dell’esercitazione i due presidenti hanno posizionato una targa, in legno di castagno, in ricordo della manifestazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.