Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Donnedamare si appella all’assessore Berrino: “Basta col meteo terrorismo”

Annunci che puntano al sensazionalismo danneggiano la Riviera

Imperia. Turisti condizionati dalle previsioni meteo “farlocche” che rinunciano a mettersi in viaggio per raggiungere la Riviera. E’ successo anche in questo fine settimana il primo che segna l’apertura ufficiale della stagione balneare.

“Ribelliamoci al terrorismo meteorologico che rende deserte le località balneari e che provoca danni al turismo e alle attività che rimangono aperte dando un servizio importante. Chiedo all’assessore Gianni Berrino di intervenire“. E’ l’appello di Bettina Bolla di Donnedamare Liguria dopo l’articolo pubblicato sabato scorso da Riviera24.it con l’intervento del presidente regionale di Federalberghi Americo Pilati.

“Gli annunci meteo via web hanno tenuto lontani i turisti nel weekend appena trascorso. A parte qualche nuvola, la giornata di ieri è trascorsa piacevolmente al sole – hanno sottolineato i gestori degli stabilimenti balneari della Riviera – Purtroppo dobbiamo fare i conti con fattori esterni. I bagnanti sono bombardati da messaggi lanciati dai social e dal web che condizionano le loro partenze per il fine settimana. E questo danneggia la categoria”.

E’ preoccupato anche Gianmarco Oneglio, presidente provinciale della Fiba, i balneari della Confesercenti: “Non è la prima volta che accade ovvero che i previsori meteo puntano al sensazionalismo. Purtroppo questi siti sono molto seguite e simili annunci, sempre più spesso si ripercuotono negativamente sul trend di prenotazioni anche nei nostri stabilimenti. Noi consigliamo sempre di telefonare ai nostri associati per avere informazioni in tempo reale sul clima, ma anche di guardare le webcam. Quelle sono certamente più attendibili che un sito web zeppo di annunci commerciali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.