Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Diano Marina, il M5S bacchetta gli avversari politici in campagna elettorale

"Le persone come voi sono state la rovina dell'Italia poiché hanno fatto perdere al popolo la voglia di seguire la cosa pubblica. Vergognatevi!!"

Più informazioni su

Diano Marina. Il Movimento Cinque Stelle cittadino attacca alcuni avversari politici per il modo in cui stanno affrontando la campagna elettorale per le comunali di giugno.

“Crediamo che ognuno abbia il diritto di far campagna elettorale come meglio creda, ma siamo del parere, per contro, che lo spettacolo a cui assistiamo in questi giorni lasci un po’ il tempo che trovi. Ai cittadini non giova sapere se quella lista sia appoggiata da quel determinato partito o personaggio politico noto della zona; ai cittadini non giova vedere sfilare personaggi politici lungo le vie della città esibiti dai propri sostenitori come dei veri e propri trofei (quando i trofei da mostrare con orgoglio sarebbero ben altri!!). Ai cittadini non giova leggere di una candidata sindaco, Loredana Grita, che strumentalizza la politica per attaccare gli avversari parlando del nulla…se la candidata in questione è priva di contenuti che venga alle nostre riunioni così le diamo qualche spunto!!!!! Noi non intendiamo rispondere a sterili provocazioni. Ci fanno solo sorridere poiché sottolineano ancora una volta come il nuovo spaventi, e soprattutto come in un batter di ciglia l’obbiettivo comune, il bene del cittadino, venga resettato per lasciare spazio a parole inutili. Le nostre energie continueranno ad essere impiegate trattando i temi che più ci stanno a cuore. Le persone come voi sono state la rovina dell’Italia poiché hanno fatto perdere al popolo la voglia di seguire la cosa pubblica. Vergognatevi!!”

“Ai vostri attacchi noi rispondiamo con contenuti.
Iniziamo a dare delle risposte concrete e cominciamo da qui: “BARATTO AMMINISTRATIVO”.
Il baratto amministrativo e’ uno strumento introdotto dal decreto diventato poi legge “Sblocca Italia” che offre la possibilità ai cittadini di poter saldare i propri debiti nei confronti dell’amministrazione comunale mettendosi a disposizione del Municipio attraverso lo svolgimento di lavori socialmente utili. Attualmente nel Comune di Diano Marina esiste già un Albo della Cittadinanza Attiva (introdotto nell’aprile 2015) che prevede l’iscrizione in una lista a numero chiuso di soggetti privati o associazioni desiderose di donare la propria prestazione in cambio di uno sgravio fiscale. Nel caso specifico del Comune di Diano Marina il cittadino potrebbe abbattere il proprio onere da un 50% fino ad un 100% dell’ importo complessivo (l’ imposta al centro del baratto e’ la Tari). Qui nasce la prima domanda:” Chi era a conoscenza di questa possibilità?” . Abbiamo fatto un’indagine tra i cittadini e il risultato è stato di una completa estraneità ai fatti. Seconda domanda: ” Non si potrebbe estendere il baratto ad altre imposte e canoni comunali?” La risposta è più che positiva. Molti comuni oggi stanno già utilizzando questo strumento.Tari, Tasi, Imu, canoni di locazione immobili comunali….tutte imposte che possono essere comprese in questo disegno.
Stilando un progetto che concerti al meglio requisiti per poter accedere al servizio e misure di comparazione per una giusta rispondenza tra il debito e l’ attività da svolgere, si può aiutare il cittadino a sentirsi meno solo e più partecipe del proprio territorio…regole di buon senso applicato. QUESTO È FARE L’INTERESSE DEL CITTADINO!!!”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.