Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Diano Marina, Ghirelli: “Polo Culturale di Palazzo del Parco un punto di riferimento per tutta la Riviera dei Fiori”

Continua la formulazione di proposte e di indicazioni programmatiche nel corso degli impegni elettorali del candidato Sindaco Marco Ghirelli e della sua lista Partito Democratico con Diano Marina

Diano Marina. Continua la formulazione di proposte e di indicazioni programmatiche nel corso degli impegni elettorali del candidato Sindaco Marco Ghirelli e della sua lista Partito Democratico con Diano Marina.

“Oggi vorrei soffermarmi su un aspetto che si è trovato spesso ad essere trascurato non solo dalle amministrazioni passate e da quella attuale del dianese, ma da gran parte dei comuni del nostro territorio ponentino e cioè il potenziamento delle nostre ricchezze culturali in chiave turistica - dichiara Ghirelli - Ovviamente i punti di attrazione principali di Diano Marina sono chiari a tutti, tuttavia, dovremmo cercare di ampliare l’offerta delle diverse possibili esperienze emozionali, cercando di attrarre un bacino di utenza sempre più ampio.

Una realtà che potrebbe assumere un ruolo chiave in questo settore a Diano Marina è, a mio avviso, il Polo Culturale di Palazzo del Parco, sotto la cui egida sono riunite la sede del Museo Risorgimentale, il Museo Archeologico, con reperti di grande prestigio, la Biblioteca Civica “A.S.Novaro” e la Sala Mostre “R.Falchi””.

“Tale Polo, che è inoltre la sede dell’associazione Communitas Diani, deve essere maggiormente potenziato – continua il candidato Ghirelli – rafforzando l’informazione sulle ricchezze museali della nostra città, coinvolgendo maggiormente le strutture ricettive e unendo le forze tra tutte le associazioni culturali del territorio e del golfo dianese per fare sistema e cercare di far conoscere a tutti, grandi e piccoli, nativi o turisti, questa realtà, collaborando anche con tutte le istituzioni scolastiche della provincia di Imperia come è già in corso e Savona e perché no anche della provincia di Genova, perché dal punto di vista didattico le nostre ricchezze possono fare veramente la differenza”.

“L’impegno è dunque quello – conclude Ghirelli –  di fare del Polo Culturale di Palazzo del Parco un punto di riferimento di tutta la Riviera dei Fiori in chiave culturale e turistica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.