Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da Imperia a Limbiate per il party annuale dei cani guida

"Un animale che dev'essere rispettato quindi avere il libero accesso in tutti i luoghi perché rappresenta gli occhi della persona non vedente"

Imperia. Grande festa alla scuola cani guida per il tradizionale “Limbiate Days” che quest’anno ha spento la sua ventesima candelina.

Da a Imperia il Lions Club La Torreha organizzato la gita in autobus granturismo ed il programma ufficiale era molto intenso ed è stato rispettato nonostante la grande partecipazione di circa 800 persone.

Il pensiero principale della giornata è stato rivolto soprattutto al Cane guida per il servizio speciale di supporto per i non vedenti, che svolge nella società. Il presidente della Scuola, Giovanni Fossati del centro Lions addestramento Scuola Cani guida per ciechi, , dopo l’apertura della cerimonia e i saluti a tutte le autorità presenti, le varie premiazioni all’onoreficenza lionistica, ha raccontato la storia recente del cane guida che sta diventando cieco mettendo in risalto la protagonista Penelope splendida Labrador bionda di 8 anni perchè il merito della vicenda è senza dubbio del cane guida…che fino all’ultimo giorno del suo onorato servizio non ha mai abbandonato il suo padrone Vittorino nonostante le difficoltà  oggettive evidenti  che incontravano nel quotidiano. Quindi ha parlato dell’’arrivo di Spritz, cane guida che adesso accompagna entrambe Vittorino e talvolta anche Penelope. “Sono questi i  motivi che hanno  toccato il  cuore alle persone che vogliono bene agli animali o meglio definiti in questo caso Angeli custodi a quattro zampe”, ha sottolineato Fossati.

cani guida limbiate days

La gita è stata organizzata da Fabio Zanella ed era presente anche Ilbrando Cambarelli, responsabile del settore cani guida Lions della Liguria. Erano presenti, oltre alle numerose Autorità Lionistiche italiane, dalla provincia d’Imperia, il presidente Marco Vitale Lions Club La Torre, molti Leo Club, una delegazione dell’Amministrazione di Civezza, il presidente Giuseppe Callari e vice Presidente Vittorino Biglia della sezione imperiese dell’Unione Italiana Ciechi, il presidente Andrea Bazzano della sezione di Savona dell’Unione Italiana Ciechi e molti simpatizzanti e poi ancora non vedenti con il cane guida, rendendo così la manifestazione molto divertente, interessante e coinvolgente.

L’obiettivo della manifestazione è stato soprattutto di portare a conoscenza l’esistenza del cane guida per ciechi, il cane guida  dev’essere rispettato quindi avere il libero accesso in tutti i luoghi perchè rappresenta gli occhi della persona non vedente; inoltre non deve essere disturbato durante la guida e non deve essere accarezzato da estranei poiché disorienta e distrae il cane medesimo mettendo così a repentaglio la sicurezza del suo padrone.

Ringraziamenti sono arrivati anche al direttore tecnico del Centro Mauro Veronesi, tutto lo staff degli addestratori e naturalmente dei Puppy Walker che senza il loro prezioso aiuto verrebbe a mancare meno la formazione del cane guida.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.