Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cultura, presentata la 53° edizione del Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo

"Credo sia un bellissimo segnale da cui partire per avviare una collaborazione sempre più stabile e fruttuosa"

Più informazioni su

Genova. “Grazie a Regione Liguria il Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo coinvolgerà da quest’anno anche il Teatro Carlo Felice con un concerto gratuito che si svolgerà nel borgo il 3 agosto prossimo, in una delle serate della manifestazione. Questo grande evento è un esempio virtuoso di come il binomio cultura-turismo sia vincente per attrarre visitatori da tutta Italia e dall’estero”. Lo hanno affermato gli assessori regionali alla Cultura, Ilaria Cavo, e al Turismo, Gianni Berrino, durante la presentazione della 53esima edizione del Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo e della 3° edizione di ‘Cervo di Strega’ che porterà nel borgo, riconosciuto tra i più belli d’Italia, i cinque finalisti e il vincitore del Premio Strega.

“La doverosa vicinanza di Regione Liguria a questa manifestazione di caratura regionale – ha affermato l’assessore Cavo – si concretizzerà quest’anno in un concerto del Carlo Felice in programma il 3 agosto prossimo a Cervo nell’ambito degli appuntamenti estivi organizzati dal Teatro lirico genovese su tutto il territorio ligure. Questo è stato possibile grazie alle indicazioni di Regione Liguria che, in virtù del finanziamento annuale, ha chiesto al Carlo Felice di diventare un teatro regionale, anche per andare incontro alle esigenze dei piccoli Comuni.

Credo sia un bellissimo segnale da cui partire per avviare una collaborazione sempre più stabile e fruttuosa. Oltre al Festival di Cervo, poi, c’è anche l’iniziativa Cervo ti Strega, che porterà a Cervo in anteprima i cinque finalisti del premio Strega e, dopo la proclamazione, anche il vincitore che tornerà nel borgo come sua prima uscita nazionale”. Per l’assessore Berrino “il calendario degli eventi dedicati alla cultura e alla musica classica messo a punto anche quest’anno da Cervo costituisce un’attrattiva turistica che valorizza e qualifica l’offerta rivolta ai visitatori di una località che non a caso è tra i Borghi più belli d’Italia. Cervo ha fatto della cultura, fruita nello scenario straordinario del Borgo, una tradizione consolidata da oltre mezzo secolo, un appuntamento che il Comune, anche nei momenti più difficili, ha saputo mantenere con determinazione e che ha contribuito a fare crescere il nome di Cervo a livello internazionale, attraendo anche turisti che non sono necessariamente interessati a musica e letteratura. La scelta anche di promuovere il borgo a 360 gradi, creando un portale web dedicato a tutte le manifestazioni in programma, è sicuramente una scelta azzeccata. La messa a sistema – ha concluso l’assessore Berrino – anche tra Comuni limitrofi, unendo forze e offerta, puntando su manifestazioni ed eventi di qualità, è sicuramente una strada da percorrere per un’efficace promozione del territorio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.