Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coordinamento Democrazia Costituzionale Sanremo, prosegue la raccolta firme foto

#senzatregua è il motto dei comitati referendari

Sanremo. Mentre è partita massicciamente la campagna elettorale del Governo sul Referendum Costituzionale i cittadini auto-organizzati nei comitati referendari continuano #senzatregua a raccogliere firme.

Domani, sabato 21 maggio 2016, in Piazza San Siro a Sanremo, dalle ore 10.00 alle ore 19.00, sarà possibile firmare per i quesiti referendari di questa “primavera per i Diritti e la Democrazia”.

“Se il Presidente del Consiglio ha annunciato l’istituzione di 10.000 comitati per il SI su tutto il territorio nazionale, noi rispondiamo: saremo sempre uno in più! Per questo motivo domani torniamo in strada a raccogliere le firme per il Referendum Costituzionale.

Come sempre al banchetto sarà possibile firmare anche per i referendum abrogativi: il quesito sulla Legge elettorale “Italicum”, quelli su inceneritori e trivelle, quello sulla la Legge “la buona scuola”.

E’ inoltre prevista una raccolta firme per una petizione da inviare ai Presidenti di Camera e Senato con la quale si chiede di rispettare il voto del Referendum sull’acqua del 2011.

Invitiamo tutti i nostri concittadini a venirci a trovare al banchetto in piazza San Siro a Sanremo per firmare e per ricevere informazioni. Li invitiamo anche ad unirsi a noi dedicando anche solo una piccola parte del loro tempo, aiutandoci nella raccolta firme o nella distribuzione di materiale informativo.

Di fronte allo strapotere di un un Governo che scende direttamente in campo con mezzi illimitati per sostenere una riforma della nostra Costituzione quantomeno discutibile, non abbiamo altro mezzo come cittadini che unire le forze ed attivarci tutti insieme.

Continueremo #senzatregua fino all’ultimo giorno disponibile a raccogliere firme in tutta Italia ed, ovviamente, in tutta la Provincia di Imperia con banchetti a Taggia, Ventimiglia, Vallecrosia, Imperia e attraverso i moduli disponibili presso ogni Comune della Provinci”- afferma il coordinamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.