Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Circolo PD – Ventimiglia: “schiarita all’orizzonte dopo strappo verificatosi con l’autosospensione dal PD, da parte del Sindaco Ioculano e di componenti del direttivo cittadino”

"Naturalmente, per il momento confermiamo la nostra autosospensione, ma con uno spirito più sereno e con la consapevolezza, che questa nostra presa di posizione estrema e sofferta, abbia ottenuto gli effetti che ci eravamo prefissi"

Più informazioni su

Ventimiglia. “Una schiarita all’orizzonte – dichiarano dal Circolo PD di Ventimiglia – si sta intravedendo, dopo lo strappo verificatosi con l’autosospensione dal PD, da parte del Sindaco Ioculano e di tutti i componenti del direttivo cittadino, a monte dell’incontro/confronto avvenuto nella sede del Partito Democratico ventimigliese, con i Consiglieri regionali Raffaella Paita, Giovanni Barbagallo e Giovanni Lunardon; i Parlamentari, Senatrice Donatella Albano e Onorevole Mario Tullo ed il Segretario Provinciale Pietro Mannoni.

L’impegno assunto dai massimi vertici politici regionali del PD, nei confronti dell’amministrazione e del partito Intemelio, ha trovato concordi tutte le parti nel voler affrontare e dare soluzioni, alla grave situazione umanitaria che si sta consumando nella nostra città, investendo del problema le massime cariche nazionali del Partito Democratico e del Governo.

Il nostro Paese, essendo in prima fila nel salvare migliaia di migranti nel canale di Sicilia, poi non può disinteressarsene ed abbandonarli e farli vivere in condizioni precarie e disumane, senza nessuna assistenza e sostegno. Per noi, questa è una priorità.

Ormai è acclarato, questo continuo e costante flusso di disperati che scappano dalle guerre e dalla fame, continuerà ininterrottamente ecostantemente per diversi anni (secondo gli esperti) ed illusorio poterlo fermare, come ci viene continuamente propinato con una certa mala fede ed incoscienza. Il Governo e tutte le istituzioni devono avere la consapevolezza e la lungimiranza, che questa situazione va programmata, governata e non subita ed improvvisata.

Naturalmente, per il momento confermiamo la nostra autosospensione, ma con uno spirito più sereno e con la consapevolezza, che questa nostra presa di posizione estrema e sofferta, abbia ottenuto gli effetti che ci eravamo prefissi.
I prossimi giorni, saranno decisivi.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.