Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera si prepara ad un’estate piena di eventi musicali e culturali oltre che benefici foto

Nel mezzo, quasi quattro mesi di eventi, tra concerti, mostre e rassegne diventate ormai appuntamenti fissi per gli amanti dei diversi generi

Bordighera. 96 eventi per 176 serate: il tutto per 110mila euro. Il Comune pensa in grande e regala a residenti e turisti un’estate ricca di divertimento e cultura. “I critici ci dicono che dovremmo concentrare tutto in due o tre manifestazioni importanti”, dice il Sindaco Giacomo Pallanca, “Ma la nostra città è frequentata turisticamente da giugno ad agosto: non possiamo permetterci di non far trovare nulla a chi viene a giugno piuttosto che a luglio, concentrando tutto in pochi giorni. Avessimo altri budget, potremmo ragionare in modo diverso, ma così non è”. L’estate a Bordighera inizia in anticipo: sabato 11 giugno con la mostra di pittura all’Anglicana di Joanna Muszynska e si conclude il 24 settembre con un convegno su “La musica e i bisogni educativi speciali”.

Nel mezzo, quasi quattro mesi di eventi, tra concerti, mostre e rassegne diventate ormai appuntamenti fissi per gli amanti dei diversi generi. Momento clou della stagione, il 12 agosto: nel primo anniversario della morte di Giancarlo Golzi, il figlio Davide insieme ai MAD, band di cui fa parte, terrà un concerto ai Giardini Lowe, presentando il primo album del gruppo, “Apparenze”. “Ringraziamo tutta la Giunta per la grande possibilità che ci è stata data”, ha dichiarato Golzi, “Da 4 anni lavoriamo alla stesura dell’album scritto interamente da noi. Una creazione che, in parte, è stata voluta da mio papà”. E così, per la prima volta, l’album dei MAD verrà eseguito integralmente, spezzato dall’esecuzione di qualche cover e con un finale tutto dedicato al Capitano Giancarlo Golzi: “Suoneremo dei brani dei Matia Bazar, dedicandoli a mio padre”. Al concerto faranno la loro comparsa anche i “Bordi…gotti”. L’incasso della serata sarà devoluto all’associazione Polisportiva Dilettantistica IntegrAbili.

“Non daremo i soldi”, spiega Davide Golzi, “Ma compreremo attrezzature musicali da donare ai tanti ragazzi aiutati dall’associazione. Attraverso la musica avranno modo di evadere da una realtà purtroppo molto difficile”. Oltre agli appuntamenti ormai consolidati con rassegne che fanno parte della storia di Bordighera – “Touscouleurs” e “Teatro in giardino” in primis – Pallanca ha tenuto a sottolineare due nuove iniziative che affondano le loro radici nel tessuto culturale bordigotto: la mostra dell’Accademia Balbo ai giardini Monet dal 4 al 15 agosto, e BordiArt nel centro storico, curata dal Risveglio Bordigotto. “Quest’ultima è ispirata ad Agorà”, ha spiegato Pallanca, “Rincominciamo da qui per poi crescere di anno in anno per far rinascere una manifestazione che, nel centro storico, ha sempre attirato moltissima gente”. Scultura, fotografia e pittura faranno da padrone tra i caratteristi carruggi e le piazzette di Bordighera Alta.

Ad esporre saranno artisti emergenti, ma anche nomi affermati, come Chiappalone e Carassale. Di rilievo anche la rassegna, organizzata con la collaborazione dell’Associazione Aspettando Godot, “D’amore e d’autore” che vedrà ai giardini Lowe grandi nomi della canzone italiana: New Trolls, Aldo Tagliapietra delle Orme, Nada, Mario Castelnuovo, Eugenio Bennato e Massimo Gugola (collaboratore De André). Tutte gli eventi verranno promossi su Radio 103, con una serie di passaggi e interviste in prossimità delle serate più importanti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.