Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bilancio dei lavori pubblici, Abbo: “Risorse esigue, sarà un “triennale” di sacrifici”

Il consigliere di minoranza Fossati: "Molti interventi nel 2016 non saranno effettuati e gli imperiesi lo devono sapere"

Imperia. Stop ai box. In attesa della ripartenza. “Risorse esigue. Molti lavori non possono essere effettuati perché i mutui sono congelati”. E’ stato categorico l’assessore ai Lavori Pubblici Guido Abbo che in consiglio comunale ha illustrato il bilancio 2016 e quello triennale. “Stiamo facendo i salti mortali e quindi siamo stati costretti a fare una revisione dei nostri piani – ha sottolineato Abbo – Non ci saranno interventi nel settore ambientale come ad esempio la manutenzione delle condotte delle acque bianche e delle acque nere. Interventi che non sono stati tolti dal “triennale”, ma sono sono “sospesi” perchè non possono essere finanziati con mutui”.

Le buone notizie invece ci sono alcuni interventi privati. “Ad esempio il rio Oliveto – ha spiegato Abbo – intervento che verrà realizzato con la realizzazione della nuova stazione. Stessa situazione anche in via Serrati. Opera che sarà realizzata dai privati. Il vero fiore all’occhiello è il Peba che è finanziato con 180 mila euro ed è un intervento in fase di realizzazione. Anche per il mercato coperto di Oneglia vi sono 200 mila euro a disposizione per la sua manutenzione e quindi la sua messa in sicurezza. Prevista anche una rampa per disabili per poter accedere alla struttura”. Annunciato anche l’intervento di messa in sicurezza dell’abitazione nella frazione di Montegrazie che era stata colpita dalla frana due anni fa.

L’assessore Abbo ha anche ricordato che molti interventi potranno essere convogliati nel Por a cominciare dal teatro Cavour. Ad esempio per la sua copertura e per l’efficientamento energetico. “Ma non abbiamo ancora la definizione analitica degli interventi che verranno inclusi nel piano che riguarda, è bene ricordarlo, la riduzione delle emissioni e il risparmio energetico”.

Giuseppe Fossati, il consigliere di opposizione, nel suo intervento ha spiegato chiaramente che “quest’anno le opere pubbliche saranno sospese almeno quelle di importi superiori ai 100 mila euro. Siamo abituati a ben altri piani, ma gli imperiesi devono sapere che è tutto bloccato. Sappiamo bene che nel 2016 non ci sono grandi exploit. Ci sono idee progettuali senza una base economica. Si dovrà attendere che i finanziamenti richiesti vengano concessi  e questo vale anche per i 250 mila euro attesi per il Cavour. Ci auguriamo che invece vi sia uno sblocco delle risorse negli anni successivi fermo restando che molti interventi devono essere cofinanziati con quali soldi non si sa”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.