Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Badalucco, prevenire truffe e altri delitti ai danni di anziani foto

Conferenza dei Carabinieri presso la Parrocchia

Sanremo. La prevenzione delle truffe e degli altri delitti ai danni delle persone anziane: è questo il tema di un incontro avvenuto ieri sera presso la Chiesa della Madonna della Misericordia del Comune di Badalucco, poco prima dell’inizio della Messa, tra i Carabinieri della locale Stazione e la popolazione.

L’iniziativa rientra nell’ambito di una serie di incontri con gli anziani che i militari della Compagnia dei Carabinieri di Sanremo stanno effettuando da diverso tempo.

Numerosi gli anziani presenti che, con interesse, hanno ascoltato i preziosi consigli forniti loro dal Maresciallo Capo Espedito Longobardi, Comandante della locale Stazione Carabinieri, e dai militari dell’Arma di Badalucco.

Truffe, furti e altre tipologie di reato, specialmente nei confronti di persone sole e di una certa età, sono all’ordine del giorno. I reati nei confronti di persone anziane rappresentano uno dei fenomeni criminali di maggiore impatto sociale e quindi da contrastare e prevenire con la massima determinazione.

I Carabinieri hanno illustrato ai presenti i modus operandi dei truffatori che cercano di raggirare, soprattutto gli anziani, proponendo loro falsi contratti di gas, energia elettrica, telefonici ed altro.

Alcune volte, tali truffe, avvengono anche tramite contatti telefonici con i quali vengono fatti sottoscrivere, ad esempio, abbonamenti a riviste non desiderate. E’ così che si possono presentare alla porta finti operatori del gas per il controllo della canne fumarie e posa in opera di rilevatori di fughe di gas, finti tecnici che propongono la consegna a domicilio di kit ricettivi delle partite di calcio, finti appartenenti ad aziende di luce, acqua, gas e, addirittura, finti appartenenti alle forze dell’ordine.

I Carabinieri hanno fornito consigli su come prevenire i comportamenti di malintenzionati e su come non cadere in raggiri prendendo le necessarie precauzioni, adottando la prevenzione come migliore difesa.

E’ stata ulteriormente ribadita la necessità di rivolgersi sempre e comunque ai Carabinieri, o comunque almeno ai parenti, prima di prendere decisioni affrettate e cadere vittima dei truffatori.

L’incontro si è concluso con l’apprezzamento dei presenti per i preziosi consigli forniti loro dai militari dell’Arma.

Sono stati anche distribuiti alcuni volantini contenenti preziosi consigli forniti dall’Arma dei Carabinieri per prevenire le truffe.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.