Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Autostrada dei Fiori blindata per i pullman dei tifosi del Real e dell’Atletico

Rafforzati i dispositivi di vigilanza negli autogrill anche per il Grand Premio di Monaco e per il ministro Enrico Costa e Matteo Salvini in Riviera

Ventimiglia. Non solo grande spettacolo e caos a Milano. Per la finale di Champions League di domani sera a San Siro tra Real-Atletico Madrid sono mobilitate anche le forze dell’ordine della Riviera, in particolare la polizia stradale e la polizia ferroviaria, ma anche le questure di Savona e Imperia. In pullman, in auto o in treno centinaia e centinaia di tifosi sono in viaggio da questa mattina per raggiungere il capoluogo lombardo che ha preparato anche diversi eventi collaterali per rendere ancor più suggestivo l’evento in programma domani allo stadio milanese.

Controlli capillari vengono effettuati lungo l’Autostrada dei Fiori tra Ventimiglia e l’allacciamento con l’A26 a Voltri. Sono impegnate le pattuglie della polizia stradale di Imperia Ovest coordinate dal comandante Gianfranco Crocco. Gli stessi agenti presidiano, in borghese, anche gli autogrill lungo tutta la direttrice per evitare furti, ma anche rapine e scippi che possono essere compiuti nella confusione di mangiare un panino o consumare un piatto veloce durante la sosta. Lavoro doppio per la polstrada perché gli agenti sono impegnati anche nella carreggiata opposta, quella in direzione Francia. A Montecarlo si corre il Gran Premio e lungo la stessa autostrada il traffico è in aumento per i tanti appassionati di motori che stanno raggiungendo il Principato di Monaco.

Un lavoro che in questo fine settimane interessa anche la sicurezza di politici che si spostano lungo la Riviera. Oggi a Savona e Spotorno c’era il ministro Costa, a Savona e Diano Marina il leader della Lega Nord Salvini. Anche in questo caso sono stati incrementati i servizi di vigilanza in autostrada.,

Controlli potenziati e ancor più minuziosi anche lungo la linea ferroviaria tra Ventimiglia-Genova e Milano. In questo caso ad essere impegnati sono gli agenti della polizia ferroviaria. Uomini anche in questo caso in borghese “scortano” i treni a lunga percorrenza che raggiungono Milano. A bordo ci sono i tifosi delle due squadre che domani sera si sfideranno per la finalissima di Champions. Al di là di potenziali sequestri di armi i supporter potrebbero portare con sè anche droga. Ed è per questo motivo che al valico non è inusuale vedere anche le unità cinofile della guardia di finanza e della gendarmerie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.