A sospel

Arrestato dalla polizia di frontiera passeur albanese: fermato con cinque clandestini eritrei e sudanesi

Per il passeur albanese si sono aperte le porte del carcere, dove dovrà scontare 18 mesi di reclusione

PAF

Nizza. Prosegue la lotta all’immigrazione clandestina ed ai passeurs nella vicina Francia. Lo scorso sabato la polizia di frontiera francese ha arrestato a Sospel un cittadino albanese di 29 anni residente a Bergamo che a bordo del suo Renault Espace trasportava cinque passeggeri di nazionalità eritrea e sudanese.

Come scrive il Nice Matin, il costo per varcare la frontiera dall’Italia alla Francia era di 150 euro per persona e l’albanese la cui professione è quella del muratore, per questo trasporto avrebbe guadagnato 100 euro di commissione.

Per il passeur albanese si sono aperte le porte del carcere, dove dovrà scontare 18 mesi di reclusione.

 

commenta