Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arrestato dai Carabinieri il pusher di San Martino, nei guai un 51enne

Il 51enne sanremese, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato condotto e rinchiuso presso la Casa Circondariale di Imperia

Più informazioni su

Sanremo. Nella mattinata i Carabinieri della Compagnia di Sanremo hanno fatto scattare le manette ai polsi di P.F., 51enne del posto, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e un punto di riferimento per il mercato della droga della zona di San Martino a Sanremo.

Il provvedimento, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, è stato emesso dall’Autorità Giudiziaria imperiese a seguito della richiesta inoltrata dai Carabinieri del Nucleo Operativo, agli ordini del Tenente Paolo Bonfanti.

I militari, infatti, lo scorso mese di marzo, a seguito di un servizio di osservazione durato diverse ore, hanno rinvenuto nell’intercapedine di un muro di Via Lamarmora un involucro contenente circa 40 grammi di cocaina e un bilancino di precisione utilizzato per la pesatura delle singole dosi da cedere.

Il sospetto, sin dall’inizio, era che il 51enne, sebbene sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, fosse il detentore della sostanza stupefacente, ma la prova oggettiva si è avuta con l’esito dell’accertamento dattiloscopico chiesto dai Carabinieri della Compagnia di Sanremo alla Sezione Impronte del RIS di Parma.

Con la droga nella sua disponibilità il pusher avrebbe potuto ricavare circa 800 dosi da spacciare ai tossicodipendenti della zona. Ammonta a diverse migliaia di euro il mancato guadagno per il 51enne arrestato che, molto probabilmente, in prima persona gestiva il proprio “supermarket della droga” vendendo la sostanza stupefacente “al dettaglio”.

L’operazione è stata effettuata nell’ambito dell’attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti che i Carabinieri della Compagnia di Sanremo, agli ordini del Capitano Paolo De Alescandris, da diversi mesi stanno conducendo in tutte le zone “sensibili” della città.

Il 51enne, che annovera numerosi precedenti per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, era stato già arrestato nel mese di aprile dello scorso anno sempre dai Carabinieri della Compagnia di Sanremo. In quella circostanza, a seguito di perquisizione, prima personale e poi domiciliare, era stato trovato in possesso di numerose dosi di sostanze stupefacenti del tipo cocaina e una dose di hashish. Più di 40 involucri in totale, pari a circa venti grammi di sostanza stupefacente, pronti per lo spaccio e difficilmente individuabili perché nascoste nel fondo del cestino della spazzatura.

Il 51enne sanremese, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato condotto e rinchiuso presso la Casa Circondariale di Imperia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.