Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anche quest’anno il Karate Sanremo ha riproposto il consueto torneo di Primavera foto

La Manifestazione si è articolata in due momenti: La gara di Kata e la gara di Kumite

Sanremo. Anche quest’anno il Karate Sanremo ha riproposto il consueto torneo di Primavera a cui hanno partecipato trentatre atleti della provincia di Imperia in prevalenza provenienti dal Karate Sanremo e dalla Gladiator fighter Academy Ventimiglia.

La Manifestazione si è articolata in due momenti: La gara di Kata e la gara di Kumite.

I Kata sono un succedersi di tecniche di parata e attacco prestabilite contro più avversari immaginari e forme. Nell’esecuzione dell’esercizio riveste grande importanza proprio la qualità formale delle singole tecniche, delle posizioni e degli spostamenti.

Il termina Kumite si compone della parola kumi, che significa “mettere insieme”, e della sillaba te, che significa “mano”. Per kumite si intende quindi l’incontrarsi con le mani. Lo scopo del vero combattimento è quello di abbattere l’avversario, quello del kumite è la crescita reciproca dei praticanti.

La Novità è stata proprio il proporre la gara di Kumite che si svolge in diverse forme a seconda dell’età del partecipante. Le cinture bianche, gialle e arancioni si sono affrontati nel Kihon ippon kumite il combattimento ad un passo, le cinture verdi, blu e marroni nel Jiyu ippon kumite cioè nel combattimento semilibero, mentre le nere si sono sfidate nel Jiyu kumite ovvero nel combattimento libero.

La gara delle cinture nere è stata seguita con grande interesse da tutti i partecipanti ed ha visto la vittoria di Soncin Lorenzo della Gladiator fighter Academy Ventimiglia seguito da Pannese Cristopher al secondo posto e da Verducci Samuel al terzo, entrambi del Karatè Sanremo.

Il Karate Sanremo sta ora preparando il Week Camp 2016 che si svolgerà dal 10 al 17 luglio. Il week Camp è una settimana di Stage formativo condotto dal Maestro Elio Giacobini, pluri Campione del Mondo ed attuale allenatore della Nazionale Italiana FIKTA per il Kumite.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.