Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anche i nostri Pediatri in azione nel primo network contro gli abusi infantili

Il neonato progetto, firmato Telefono Azzurro e Pediatri Italiani, è il primo a livello mondiale

Provincia di Imperia. 23 Pediatri di famiglia più i colleghi Pediatri dei due plessi ospedalieri. Questi sono i numeri dei medici Pediatri spalmati sulla Provincia di Imperia, specialisti tutti chiamati in azione per il grande progetto nazionale ufficializzato proprio in queste ore che vede Telefono Azzurro e i Medici Pediatri contro l’abuso sui minori.

Una sinergia che si esplica in “un’iniziativa di formazione destinata a creare una rete di Pediatri, sia ospedalieri che del territorio, particolarmente istruiti su questo problema.- spiega il Segretario Provinciale FIMP- Federazione Italiana Medici Pediatri, Dottor Lando Barberio nell’intervista in esclusiva rilasciata a Riviera24 – Un corso, già effettuato ad un primo gruppo di pediatri, che verrà replicato a livello periferico in modo che, a termine del progetto, per ogni unità sanitaria avremo un collega particolarmente formato su questa tematica che potrà anche fare da consulente o suggeritore”.

Un progetto all’avanguardia, tutto italiano e primo a livello mondiale nell’obiettivo di realizzare un network che possa portare a galla una tremenda problematica  in cui le vittime sono proprio i bambini che invece dovrebbero sentirsi tutelati e protetti dai grandi. I numeri in Italia parlano di circa 80 mila casi, ma la casistica riguarda, ovviamente, solo quelli denunciati.

Il progetto “migliorerà certamente le risposte ad un grave problema anche se, in verità, l’attenzione di ogni pediatra è già intrinseca nel proprio bagaglio professionale. - continua il Dottor Barberio – Non è un caso che negli anni per noi pediatri siano già stati svolti vari corsi di formazione e aggiornamento su questa tematica, l’ultimo quello appena realizzato dalla Regione Liguria a cui ha partecipato anche la collega di Sanremo, Dottoressa Franchi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.