Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Sanremo si va a scuola a piedi. Anche l’istituto di via Panizzi aderisce al Pedibus foto

Gli accompagnatori volontari sono ufficiali di gara dell'associazione Aug "Adolfo Rava" dell'ACI Ponente Ligure, già attivi presso le scuole di via Volta

‎Sanremo. La scuola primaria dell’istituto comprensivo “Sanremo Ponente” di via Panizzi aderisce al progetto Pedibus promosso e finanziato dal comune di Sanremo con il coordinamento operativo dell’ACI del Ponente Ligure e il sostegno dell’ASL1 imperiese e di Coop Liguria.

Grazie all’importante finanziamento del comune matuziano, il Pedibus è già stato attivato per tutto l’anno scolastico 2015/2016 nelle scuole di via Volta mentre all’istituto Sanremo Ponente che comprende i plessi Asquasciati e Nobel, si svolgerà in forma sperimentale dal 9 al 27 maggio.

Sarà avviato un unico percorso che dalla prima fermata/punto di raccolta delle 7.55, individuata presso i giardini comunali all’incrocio tra corso Matuzia e corso Inglesi‎, proseguirà con una fermata intermedia sul marciapiede in prossimità della Banca Carige alle 8.05 e quindi continuerà fino alla scuola per arrivare in orario alle 8.15 per chi frequenta l’istituto Asquasciati e alle 8.20 per coloro che accedono al plesso Nobel.

Gli accompagnatori volontari sono ufficiali di gara dell’associazione Aug “Adolfo Rava” dell’ACI Ponente Ligure, già attivi presso le scuole di via Volta.

“L’amministrazione comunale si è molto impegnata nel Pedibus – dichiara l’assessore con delega alla scuola Eugenio Nocita – con un significativo finanziamento perché crede davvero in questa iniziativa che permette la partecipazione attiva di tutti, grandi e piccoli, su temi importanti quali l’educazione, l’ambiente e il rispetto delle regole. Ringrazio coloro che hanno collaborato con noi per realizzare un progetto che si sta estendendo con sempre maggiore determinazione e successo alle nostre scuole e che offre la possibilità ai più piccoli di vivere la città in sicurezza.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.