Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, 12 clandestini stipati in un furgoncino: due passeur arrestati dai carabinieri foto

Tutti africani, gli immigrati avevano pagato 50 euro per raggiungere la Francia

Ventimiglia. Pensavano di poter eludere i controlli dei carabinieri, due giovani tunisini che, per arrotondare le entrate, avevano puntato sul business dell’immigrazione clandestina.

B.A. e C.I., di 33 e 36 anni, viaggiavano in corso Limone Piemonte a bordo di un Citroen Jumpy di proprietà di un loro connazionale quando, intorno alle 2,30 di notte, sono stati fermati dal Tenente Giovanni De Tommaso e dai suoi uomini del Nucleo Operativo e Radiomobile.

Aperto il portellone del furgone, i carabinieri si sono trovati di fronte ad un triste scenario: dodici persone, stipate come fossero merce, si trovavano all’interno del veicolo.
Immediatamente sono scattate le manette per i due passeur che, dopo una notte nella caserma di via Chiappori, si trovano ora in carcere in attesa dell’udienza dibattimentale. Su di loro pende un reato grave: favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

I dodici migranti, provenienti da Senegal, Guinea e Mali, avevano pagato cinquanta euro ciascuno per attraversare il confine e raggiungere la Francia. Presi in consegna dai carabinieri al comando del Maggiore Giorgio Sanna, sono stati identificati e fotosegnalati.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.