Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vallecrosia, trecento persone al raduno degli animali organizzato dalla Lega del Cane fotogallery

Presenti numerose autorità, tra cui il vice Presidente della Regione Liguria Sonia Viale, i Sindaci Giordano e Ioculano e il Consigliere Quesada

Più informazioni su

Vallecrosia. Tantissime persone hanno voluto partecipare al raduno degli animali organizzato dalla Lega del Cane di Ventimiglia, durante il quale è stato possibile ammirare cani addestrati al lavoro.

Raduno degli animali

I partecipanti, grazie a diversi banchetti predisposti dall’associazione, hanno potuto donare offerte e contributi per i cani di Santa Croce, rimasti orfani del padrone e dunque ereditati dal comune di Camporosso.
Tante anche le autorità presenti, in primis il vice Presidente della Regione Liguria Sonia Viale: “Sono l’Assessore alla Sanità della Regione Liguria, potete immaginare di quante cose mi debba occupare”, si è presentata la Viale, “Ma ho anche la delega alla salute degli animali: il benessere degli animali, sia quelli da compagnia che da reddito”.
“Gli animali”, ha aggiunto, “Svolgono anche una funzione sociale. Che compagnia tengono ai nostri anziani? Noi abbiamo licenziato in regione da poco le linee guida per la pet therapy: ritengo che sia importante sviluppare questo settore: la cura delle persone con la presenza degli animali”.
L’Assessore ha toccato anche il tema dei cimiteri per animali, per i quali è stata appena creata, e già approvata, una legge ad hoc.
Importante anche la questione della “sterilizzazione”: “Ho tenuto ieri un incontro con tutti i veterinari della regione e abbiamo visto che quello ligure è un mondo a parte, dove ogni ASL lavora un po’ per conto suo. C’è chi le sterilizzazioni le fa in maniera sufficiente e chi no. Questo non deve più accadere. Tutte le ASL devono lavorare sugli stessi temi alla stessa maniera”.

L’intervento del Sindaco Ferdinando Giordano, invitato sul palco da Danilo Roda, presidente della Lega del Cane di Ventimiglia, si è invece focalizzato sull’amore incondizionato che gli animali donano all’uomo: “Loro ci insegnano, loro danno, loro amano e mai pretendono. Provano affetto e desiderano essere amati. Gli animali sono come dovrebbe essere un uomo se non fosse un animale”.

“L’oca è l’animale divenuto simbolo della stupidità a causa delle sciocchezze che gli uomini hanno scritto con le sue penne”: citando questo aforisma, Giordano ha salutato i presenti, lasciando la parola al Sindaco Enrico Ioculano, capo del distretto sanitario intemelio. “Sono confortato dalle parole della Viale in merito alle sterilizzazioni”, ha esordito il Sindaco di Ventimiglia, prima di ricordare l’importanza dei volontari della Lega del Cane, “come Antonia Romano” che porgono l’attenzione su aree particolari quali la foce del fiume Roja.

Presente anche il Consigliere di opposizione Cristian Quesada che ha dichiarato: “Da amante degli animali e proprietario di un gatto, tengo molto ai nostri amici a quattro zampe e al loro benessere. Per questo sono qui”.

Prima di iniziare la dimostrazione di come lavorano i cani addestrati dalle Forze dell’Ordine, Danilo Roda ha chiamato sul palco il poliziotto che, tempo fa, ha salvato un extracomunitario che stava per lanciarsi nel vuoto: “Tutti gli esseri viventi che, soli e abbandonati come cani randagi, si ritrovano in una situazione di estrema sofferenza hanno il diritto di essere aiutati”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.