Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tutti pazzi per Virginia! Sold out e applausi scroscianti al Teatro Ariston

Dopo #sanremo2016 l’artista romana è tornata con lo spettacolo teatrale “Performance” e le sue maschere esilaranti. Circa 1900 persone in sala

Sanremo. Dell’ultimo Festival quello che ricorderemo a lungo saranno le risate, i personaggi e il talento di Virginia Raffaele: un’artista straordinaria che con la kermesse canora ha conosciuto la sua definitiva e dignitosa consacrazione, conquistandosi migliaia di fan. Tra costoro anche i 1.900 sanremesi e non, che questa sera hanno gremito il teatro Ariston con applausi scroscianti, continui e appassionati.

L’imitatrice romana ha infatti portato in scena il suo spettacolo teatrale “Performance”. Niente canzoni e canzonette quindi, ma una galleria di maschere esilaranti: da Marina Abramović a Paula Gilberto Do Mar, da Roberta Bruzzone a Francesca Pascale, da Belen Rodriguez a Ornella Vanoni, da Giorgiamaura fino all’étoile Carla Fracci.

Un one woman show tutto costruito sulla straordinaria capacità di cambiare faccia, voce e di prendere di mira i difetti e le debolezze delle personalità femminili più famose. Donne molto diverse tra loro, che tra arte, spettacolo, potere e politica sintetizzano alcune delle ossessioni ricorrenti della società contemporanea: vanità, scaltrezza, voglia di affermazione e scarsa coscienza di sé che Virginia ha sapientemente raccontato attraverso la lente deformante dell’ironia e della satira.

Virginia la “ladra di facce”, la “saccheggiatrice di personalità”, il “giullare di Belzebù” che, di tanto tanto, nella moltitudine delle maschere, è apparsa in tutta se stessa; interagendo con le sue creature come una sorta di narratore involontario, e svelando l’autentica, folle e melanconica poesia dell’umorista: il suo “essere – o non essere”.

In chiusura l’artista ha onorato la citta di Sanremo e tutta la platea scattandosi un super selfie, “perché altrimenti mamma non ci crede!”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.