Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Troubar Clair e Note Libere in trasferta a Le Cannet

Domani, domenica 17 aprile, alle 16, un pomeriggio d'eccezione

Domenica 17 aprile alle ore 16, nella Chiesa St. Charles di CannetRocheville si prepara un pomeriggio d’eccezione per tutti gli appassionati di musica corale e strumentale, nonché per gli amanti di eventi particolarmente suggestivi. Protagonisti della trasferta nella vicina Francia il Coro“Troubar Clair”che, insieme alla Giovane Orchestra della Riviera dei Fiori“Note Libere” eseguirà “Sunrise Mass” del giovane compositore norvegese Ola Gjeilo.

Il “Troubar Clair” è appenarientrato da New York, dove si è esibito con altri 200 coristi alla prestigiosa “Carnegie Hall” nell’esecuzione della “Sunrise Mass”(il Concerto era organizzato dalla DCINY, DistinguishedConcerts International New York).
Il coro Troubar Clair, fondato nel 1985 da Mario Molinari, è una delle formazioni corali ponentine più longeve e ha al suo attivo centinaia di concerti e scambi corali con mezzo mondo. Coro eclettico, che spazia dalla musica rinascimentale – suo primo amore – al repertorio popolare,fino alla musica contemporanea.Diversi direttori – amici si sono avvicendati negli anni alla sua guida e anche in questa particolare circostanzail gruppo si è avvalso del lavoro di Cristina Orvieto, tra le fondatrici del coro, che dirige sia la compaginecorale che l’orchestra, coadiuvata,dal maestro Fabrizio Ragazzi per l’orchestra.

L’orchestra “Note Libere”, formata da giovani e promettenti allievi, è il frutto del lavoro costante e gratuito di un gruppo di preparatori e musicisti professionisti: Fabrizio Ragazzi (violino e viola),Cristina Orvieto (pianoforte), Sergio Basilico (chitarra), Sonia Rampini (viola) e Riccardo Dini (contrabbasso).

Si tratta di un gruppo di una quarantinadi giovani della provincia di Imperia, dagli 8 ai 20 anni, impegnati nello studio di vari strumenti musicali che si esibiscono a titolo completamente gratuito e condividono un progetto comune di grande valore educativo: “suonare insieme”, con l’intento di migliorare le proprie competenze musicali e nel contempo vivere il piacere di un’esperienza che possiede una forza aggregante senza pari, nel generale panorama delle attività giovanili di gruppo.

La manifestazione è sostenuta da Lions Club, Le CannetOlivetum e Le CannetMougins. Il ricavato sarà devoluto all’Associazione “Peristera” che si occupa della costruzione di Cliniche e Orfanotrofi in India, Romania e Sri Lanka. Ingresso: 10 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.