Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Taggia, a spasso tra i cantieri abbandonati in città: lavori fermi e disagi per i residenti fotogallery

Un viaggio tra degrado e abbandono che inizia proprio dal centro cittadino

Taggia. Lavori iniziati e mai terminati. Cantieri messi in piedi e poi, abbandonati. “Da tempo non si vedono operai a lavoro e non si capisce il perché”.

Un viaggio tra degrado e abbandono che inizia proprio dal centro cittadino dove, i residenti e coloro che hanno attività commerciali, nei luoghi interessati, sono costretti ormai da troppo tempo, a convivere con vie interdette e ponteggi imponenti che oscurano le vetrate dei negozi.

Stiamo parlando dei ponteggi che da anni insistono su Palazzo Curlo. Dal 2014 la via a lato del palazzo è interessata da un cantiere. Di recente, la strada è stata riaperta ma purtroppo, i lavori non sono stati ultimati.

Per non parlare del mercato coperto visibile dalla superstrada. I lavori iniziati anche in questo caso nel 2014, ad oggi sono fermi a causa di un “intoppo”. A metà lavori è saltato fuori che una parete è in cemento armato quindi, per evitare il crollo della struttura, sono stati sospesi.

Per coprire la struttura che oggi è in condizioni non proprio presentabili, sono stati richiesti da residenti e commercianti alcuni pannelli in modo da ovviare provvisoriamente a quello che è un vero e proprio scempio ma purtroppo, chi di dovere non ha ancora provveduto.

Dalla struttura in questione, ogni giorno arrivano a causa del vento, folate di povere che vanno ad invadere i giardinetti frequentati quotidianamente da tantissimi bambini, che si trovano proprio a pochi metri dall’incompiuta.

Restano fermi i lavori anche nei cantieri davanti all’asilo. Stessa cosa, anche in piazza IV Novembre dove, a causa di un problema sulle fughe e sulla pavimentazione, in particolare sulle pendenze, c’è tutto da rifare.

Gli unici lavori ormai praticamente terminati, sono quelli al castello dove, in una posizione stupenda, una location davvero unica, si potrà assistere a spettacoli teatrali e concerti. Per il resto, lavori fantasma. E i cittadini continuano a convivere in uno stato di abbandono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.