Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Street Control: il sistema adottato da Sanremo presto a Ventimiglia e forse anche a Bordighera

Se il sistema venisse applicato aumenterebbero le sanzioni

Dallo scorso febbraio il Comune di Sanremo ha adottato un sistema infallibile per l’accertamento delle soste irregolari (e non solo). Si chiama “Street Control” e in nemmeno un mese ha portato ad elevare oltre mille contravvenzioni nei confronti di automobilisti indisciplinati.

In cosa consiste lo Street Control? Il sistema è, almeno all’apparenza, molto semplice: attraverso l’uso di una videocamera mobile, montata sull’auto di servizio della Polizia Municipale, vengono eseguiti controlli a tappeto sulle auto vetture presenti su strada. Il sistema è in grado di segnalare violazioni delle norme di comportamento previste dal Codice della Strada. E non solo: le immagini riprese dalla telecamera consentono il riconoscimento automatico della targa dei veicoli. Il software permette così anche di individuare le vetture prive di copertura assicurativa, con revisione scaduta o oggetto di furto.

Dopo Sanremo, anche Ventimiglia e Bordighera potrebbero scegliere di adottare lo Street Control. In questo momento, nulla è ancora deciso al 100% ma, tra le due città, sembra essere Ventimiglia la più intenzionata ad adottare il sistema di controllo, forse anche per i maggiori problemi di traffico e viabilità rispetto a Bordighera.
“Avevamo già posto precedentemente l’attenzione su questo sistema”, ha dichiarato il Presidente del Consiglio Comunale Domenico De Leo, “In seguito abbiamo partecipato ad una riunione che si è svolta a Sanremo per prendere maggior visione di questo strumento che ha dato un grosso impulso al controllo di comportamenti errati messi in atto da alcuni automobilisti”.

A Palazzo Bellevue, erano presenti lo stesso De Leo, l’Assessore al Bilancio Faraldi e la Consigliera Acquista. “Il nostro interesse e la disponibilità di adottare questo sistema lo abbiamo già confermato durante la riunione. In quell’occasione il comandante della Polizia Municipale di Sanremo, Claudio Frattarola, ha illustrato la parte normativa e applicativa del sistema, mentre un tecnico ha spiegato il suo funzionamento nei minimi dettagli”.

Prima di applicare lo Street Control anche a Ventimiglia, però, l’Amministrazione Ioculano vuole raccogliere il maggior numero di dati possibile. Del tutto si sta occupando il comandante della Polizia Municipale Giorgio Marenco.
“L’intenzione dell’Amministrazione è quella di studiare fino in fondo gli effetti di questa realtà che, al momento, appare positiva, utile”, ha aggiunto De Leo, “Se questo si dovesse confermare allora ci doteremmo dello Street Control”.
In pratica, riassume De Leo: “Siamo nella fase della presa di conoscenza, dopodiché passeremo a quella operativa”.

“E’ un’ipotesi che non escludiamo”, ha dichiarato il Sindaco di Bordighera Giacomo Pallanca, “Mi confronterò con il Sindaco di Sanremo per conoscere, oltre ai meriti, anche le problematiche connesse allo Street Control. Dopodiché procederemo”.
“Sul nostro territorio è già attivo il sistema “falco”, con telecamere in grado di rilevare le targhe e segnalare eventuali anomalie (auto rubate, segnalate dalle forze dell’ordine, n.d.a.)”, ha concluso Pallanca, “Sono due strumenti completamente diversi, ma uno non esclude l’altro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.