Quantcast

Ruba in canonica a Pieve di Teco, cinquantenne denunciato dai carabinieri

Nei guai un cinquantenne che non dovrebbe allontanarsi perchè sottoposto a misure di sorveglianza

Pieve di Teco. Don Matteo esiste anche in Valle Arroscia. Si chiama don Sandro Decanis: aiuta i fedeli del paese e scopre anche i ladri. Ne ha pizzicato uno in canonica. Si tratta di un cinquantenne che è stato denunciato dai carabinieri. L’uomo è ospite di un istituto da cui non dovrebbe allontanarsi perchè sottoposto a misure di sorveglianza.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri il ladro, passando attraverso una porta che comunica direttamente con la chiesa di San Giovanni Battista a Pieve di Teco,  è riuscito a raggiungere l’appartamento del parroco. Quest’ultimo, allarmato per il trambusto, è corso nell’alloggio ed ha sorpreso il cinquantenne mentre rovistava nei cassetti. E’ stato quindi preso in consegna dai carabinieri che lo hanno identificato e segnalato alla Procura della Repubblica di Imperia.