Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Progetto Giovani”, una giornata con i ragazzi per parlare di comportamenti a rischio

Positivo il bilancio dell’iniziativa, organizzata dalla Prefettura di Imperia, svoltasi alla presenza delle maggiori autorità provinciali nella mattinata di ieri all’auditorium della Camera di Commercio di Imperia

Imperia. E’ decisamente positivo il bilancio dell’iniziativa, organizzata dalla Prefettura di Imperia, svoltasi alla presenza delle maggiori autorità provinciali nella mattinata di ieri 26 aprile all’auditorium della Camera di Commercio di Imperia e rivolta agli studenti delle scuole medie e superiori della provincia.

Ad inizio mattinata, subito dopo il taglio del nastro che ha inaugurato il Video Festival di Imperia, evento internazionale che per il secondo anno ospita questo spazio istituzionale tra le proprie iniziative collaterali, si è proceduto alla sottoscrizione del Protocollo Giovani, che rinnova, integrandolo ed estendendolo, il Protocollo Alcool Responsabile siglato il 30 agosto 2013.

A voler sottolineare l’impegno di istituzioni ed enti pubblici e privati nei confronti dei possibili comportamenti che possono mettere a rischio la salute ed il benessere dei ragazzi, sono saliti sul palco per apporre la propria firma sul documento, oltre al Prefetto di Imperia, Silvana Tizzano, Sindaci e rappresentanti dei Comuni aderenti, il Provveditore agli Studi, il Direttore Generale della ASL1 Imperiese, il Segretario Generale f.f. della Camera di Commercio e i Presidenti di Confcommercio, di S.I.L.B. e F.I.P.E. Confcommercio, di Confesercenti, Confartigianato e C.N.A.

La scena, a questo punto, è stata interamente lasciata ai ragazzi che hanno parlato di abuso alcool, di dipendenza da stupefacenti, da social network e da videogames, ma anche del fenomeno del bullismo, con le modalità espressive più consone alla loro creatività e con la loro tipica, originale e contagiosa energia.

Il momento centrale della giornata ha riguardato la proiezione dei video partecipanti alla edizione 2016 – la terza dall’avvio del progetto – del Concorso per cortometraggi riservato dalla Prefettura, in collaborazione con l’Ufficio scolastico provinciale, agli studenti nell’ambito del “Progetto Giovani”.

Il Video proclamato vincitore è stato “Metamorfosi” prodotto dalla 2^ E della Scuola Media “BOINE” di Imperia, cui è andato il prestigioso Silver Frame, premio simbolo del Video Festival Città di Imperia, mentre l’opera “Strada facendo…” realizzata dalla Scuola Media Littardi di Imperia, classe 3^ B ha ricevuto, quale riconoscimento Speciale della Giuria del concorso per l’idea più originale, un trofeo offerto dalla Confesercenti di Imperia.

Le altre opere, tutte con il valore aggiunto dell’impegno nella riflessione sulle tematiche affrontate, sono state:

“Il fumo non è solo apparenza, è peggio” dell’Istituto Comprensivo di Pieve di Teco, classe 3^ A
“Non sbiadire la vita..colorala di emozioni!” del Liceo Amoretti di Imperia, classe 4^ F
“Ehi tu…!” dell’Istituto Comprensivo Littardi di Imperia, Classe 2^ B
“Gli effetti dell’alcool”, “Il fiore va lanciato” e “Fai la scelta giusta” del Liceo Vieusseux Scienze Applicate, classe 2^ B
“La brutta fine di Arianna” dell’Istituto Comprensivo Littardi di Imperia, classe 2^ B

Tre allievi del Laboratorio Teatrale del Liceo Vieusseux, Ettore Perlo, Ida Ceccarelli e Alessandro Crisciuoglio, guidati dalla prof.ssa Berio, hanno poi rappresentato un testo autoprodotto in tre scene, dal titolo “Contrasto di-vino”, incentrato sul problema dell’alcolismo.

Roberta Monterosso, studentessa della V classe del Liceo Vieusseux, ha eseguito in modo mirabile alcuni noti brani di cantanti internazionali particolarmente amati dai ragazzi, dal testo attinente alle tematiche trattate.

I Ballerini di Hip Hop dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Creativa con l’insegnante e coreografo Simone Stella e la direzione artistica di Roberto Nalbone hanno animato la scena con il consueto gradimento da parte dell’uditorio.

A conclusione della manifestazione, il conduttore Elio Berti ha chiamato sul palco tutti i ragazzi che, a vario titolo, hanno dato forma all’iniziativa, per il caloroso e meritato applauso del pubblico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.