Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Papa Francesco ha ricevuto il vescovo coadiutore Borghetti della diocesi di Albenga-Imperia

Ricevuto in Vaticano insieme ad altri sacerdoti e cardinali

Più informazioni su

Albenga/Imperia.  Udienza privata del vescovo Guglielmo Borghetti ricevuto questa mattina da Papa Bergoglio in Vaticano. Un colloquio durato una ventina di minuti tra il presule toscano che a poco più di un anno guida, come coadiutore, la Diocesi di Albenga e Imperia e il Santo Padre.

Era stato lo stesso Pontefice ad aver inviato da Pitigliano ad Albenga monsignor Borghetti ed è presumibile che durante l’incontro si sia parlato anche della sua nuova gestione in Riviera. Ad accompagnarlo in questo viaggio presso la Santa Sede c’era anche don Luca Gabriel, suo segretario. Tra gli altri diversi incontri di Papa Bergoglio c’erano programmati quelli con il superministro dell’Economia, cardinale George Pell, e con il nuovo Nunzio in Usa, Christopher Pierre. Presente anche don Patrizio Carolini col il quale monsignor Borghetti ha fondato l’Associazione ‘Spe salvi’, associazione diocesana pubblica e mista di cui è il moderatore.

Attualmente don Carolini è direttore della Scuola di Pastoral Counseling. Molto cordiale l’incontro del Papa con sacerdoti, cardinali e vescovi. “Negli appuntamenti uno parla, parla, parla… E l’orologio continua a camminare”. Con queste parole Papa Francesco si è poi scusato questa mattina per il ritardo di mezz’ora con il quale è arrivato all’appuntamento con la Caritas Italiana nell’Aula Nervi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.