Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ordinanza del Questore, chiusa per sette giorni la discoteca “Sortilegio” di Diano Marina

Inoltre, nel corso dei controlli operati dalla Polizia di Stato sono stati individuati e identificati tra la clientela numerosi pregiudicati

Diano Marina. Nuova chiusura imposta dalla Questura di Imperia, nell’ambito del contrasto al fenomeno delle violenze ed atti di intemperanza collegati all’abuso di sostanze alcoliche e di droghe nei locali della movida.

Il Questore della provincia di Imperia, dottor Leopoldo Laricchia, infatti, ha adottato un provvedimento di sospensione, per sette giorni, delle attività di trattenimenti danzanti e di  somministrazione di alimenti e bevande a carico del titolare della discoteca Sortilegio di Diano Marina.

Il provvedimento è stato notificato questa mattina da personale della Questura e della Stazione Carabinieri di Diano Marina, a seguito dei numerosi interventi delle Forze dell’ordine per fatti delittuosi riconducibili agli avventori del locale, frequentato anche da pregiudicati.

In particolare, all’origine della chiusura gli interventi effettuati dai Carabinieri per alcune violenti liti scoppiate tra clienti risultati in evidente stato di ebbrezza alcolica, alcuni dei quali rimasti feriti, con pesanti ricadute per l’ordine pubblico.

Inoltre, nel corso dei controlli operati dalla Polizia di Stato sono stati individuati e identificati tra la clientela numerosi pregiudicati; sequestrata sostanza stupefacente, rinvenuta all’interno del locale, utilizzata per lo sballo del sabato sera: fatti, questi ultimi, che si aggiungono alle numerose segnalazioni e lamentele da parte dei residenti della zona per i continui disturbi della quiete pubblica, a causa del rumore della musica, che l’Arpal ha certificato superare i decibel previsti dalla normativa di settore; dell’inveterato costume di parte della clientela di utilizzare gli spazi pubblici come toilette, dopo le pesanti bevute di alcolici; dei danneggiamenti ai veicoli posteggiati e dei tentati furti compiuti nella zona in occasione delle serate organizzate dal locale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.