All'ora di pranzo

Marocchino spara a un connazionale: in manette dopo un’indagine lampo della Polizia

Fortunatamente il colpo non è andato a segno

sparatoria via martiri sanremo

Sanremo. Momenti di grande tensione oggi, verso l’ora di pranzo, a Sanremo. La polizia, dopo un’indagine lampo, durata meno di un’ora, ha stretto le manette ai polsi di un marocchino. Lo straniero, al culmine di una lite, avrebbe esploso un colpo di pistola in direzione di un suo connazionale, senza colpirlo.

L’episodio è avvenuto in un parrucchiere di via Martiri, gestito dall’uomo al quale è stato sparato il proiettile. Dopo ne sarebbe seguita una breve colluttazione, seguita dalla fuga in moto dello “sparatore”.  La sua fuga comunque è durata poco perché intorno alle 13,30 una volante del locale commissariato, coordinata dal vicequestore aggiunto Lorenzo Manso, è riuscita ad individuare l’immigrato che è stato arrestato.

Dopo essere stato portato negli uffici della locale polizia è stato trasferito in carcere. L’uomo è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria di Imperia. Nel frattempo la polizia sta compiendo altre indagini per ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto nell’esercizio commerciale della città dei fiori.

commenta