Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lunedì deleghe azzerate agli assessori in giunta e ridistribuzione: spunta il nome di Barbara Biale alle attività produttive foto

Un capitolo a parte invece per quanto riguarda le partecipate

Sanremo. Si avvicinerebbe la data del rimpasto di giunta nel comune di Sanremo. La “rivoluzione” del sindaco Biancheri prevederebbe l’azzeramento di tutte le deleghe degli assessori con la relativa ridistribuzione. Da lunedì, questa la data più accreditata per il rimpasto, ci saranno dei cambiamenti nella giunta di Palazzo Bellevue.

I bookmakers darebbero ormai per certo l’ingresso di Giuseppe Di Meco in giunta, non all’urbanistica al posto del tecnico Emanueli che con l’approvazione del Puc ha esaurito il suo compito ma probabilmente al bilancio, delega attualmente nelle mani del sindaco.

Di Meco, nel considerare gli impegni di lavoro e familiari e quelli legati all’incarico in giunta si sarebbe riservato di dare una risposta al sindaco.

Al posto della dimissionaria Asseretto sarebbe stata individuata la figura tecnica e femminile: si tratterebbe della direttrice di Confartigianato Sanremo Barbara Biale. Contattata da Riviera24 la stessa Biale non si sbilancia ma da persone vicino a lei, si sottolinea che avrebbe le giuste competenze per occuparsi di un settore importante come le attività produttive.

Barbara Biale dopo dieci anni alla Camera di Commercio è diventata segretario provinciale di Confartigianato Imperia dal 1999, sedici anni di esperienza a contatto diretto con il mondo produttivo.

Comunque l’attuale corpo assessori eccetto Emanuelli e Asseretto rimarrà quello che si è insediato nel giugno 2014, eccetto gli incarichi.

Con l’ingresso di Di Meco in giunta, farebbe il suo ingresso in consiglio comunale il primo dei non eletti Federico Carion della lista “Noi per Sanremo” poi confluita in “Sanremo al Centro”.

Un capitolo a parte invece per quanto riguarda le partecipate, con il ballottaggio tra Olmo Romeo e Alessandro Sindoni per un posto da consigliere nel cda di Casinò spa, da affiancare agli ormai certi Marco Calvi ed Elvira Lombardi.

Così si dovrebbero liberare uno o due posti in consiglio comunale: con le dimissioni di Olmo Romeo farebbe il suo ingresso l’ex assessore Franco Formaggini o con le dimissioni del capogruppo Alessandro Sindoni entrerebbe l’ex consigliere comunale Marco Musizzano.

Intanto c’è attenzione anche sui possibili mutamenti all’interno di Area24, in vista dell’approvazione del bilancio intorno a maggio. In quell’occasione si saprà se verrà confermato l’attuale amministratore delegato Giuseppe Argirò. Tra i nomi di un possibile avvicendamento spunta quello dell’attuale assessore all’urbanistica Luca Emanueli, dato ormai in partenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.