Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’ultramaratoneta taggese Michele Graglia si racconta sulle pagine di Vanity Fair foto

Michele che vive la sua vita tentando imprese sportive che hanno dell’eccezionale ha deciso di aprirsi e di far conoscere a tutti il suo cambiamento di vita.

Taggia. In una lunga intervista sulle pagine della rivista Vanity Fair, l’ultramaratoneta taggese Michele Graglia si racconta.

Michele che vive la sua vita tentando imprese sportive che hanno dell’eccezionale ha deciso di aprirsi e di far conoscere a tutti il suo cambiamento di vita.

Dal mondo della moda alla passione per la corsa. Un cambiamento radicale raccontato anche nel corso del primo incontro del “Tavolo Giovani” avvenuto di recente, ad Arma di Taggia in Villa Boselli.

Graglia era stato invitato per l’occasione dall’amministrazione comunale e nel corso dell’incontro aveva parlato ai presenti di questo suo importante passaggio da un mondo fatto di sfarzo, che lo rendeva comunque infelice, ad uno fatto di gran fatica sia a livello fisico che mentale ma che allo stesso tempo è in grado di appagare un grande atleta come lui.

Attraverso un lungo dialogo con il pubblico presente quel giorno ha illustrato le sue imprese ed è riuscito a colpire tutti attraverso le sue parole. Parole che hanno trasmesso la sua continua voglia di mettersi in gioco per raggiungere obiettivi ancor più grandi di quelli ottenuti fino ad oggi.

Michele torna molto spesso da Los Angeles a Taggia, dove è cresciuto e dove nel corso di questi ultimi anni, si sta dando da fare per organizzare eventi sportivi come l’ultratrail della Maddalena in programma nel mese di giugno e l’Ultra Milano-Sanremo disputatasi nel week end appena trascorso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.