Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liguria, il PD esce dall’aula e non vota ODG Vaccarezza su esposizione del crocifisso in Consiglio Regionale

Una dura presa di posizione contro quello che la capogruppo Raffaella Paita ha definito “un interesse elettorale della destra, che ha il solo scopo di dividere i cristiani"

Liguria. Sono usciti dall’aula per protestare contro la “banalizzazione di un simbolo molto forte e profondo” (Paita) e contro il tentativo “del centrodestra di utilizzare il tema religioso per dividere e non per unire” (Rossetti) i consiglieri regionali del Partito Democratico, nel corso della votazione dell’ordine del giorno proposto dal capogruppo di Forza Italia Vaccarezza per l’esposizione del crocifisso nell’aula del Consiglio ligure.

Una dura presa di posizione contro quello che la capogruppo Raffaella Paita ha definito “un interesse elettorale della destra, che ha il solo scopo di dividere i cristiani. Non è giusto – ha precisato la consigliera del Pd – trascinare l’aula in una discussione misera su qualcosa di così importante e personale come la Fede”.

Il vicecapogruppo Luca Garibaldi ha ricordato che “nelle aule in cui si fanno le leggi è giusto che si mantengano i principi di laicità, perché il legislatore deve tenere conto sia di chi non crede, sia di chi crede”.

Paita ha continuato ricordando che “l’unica egida sotto la quale deve sottostare un’istituzione in questo Paese è la Costituzione italiana. Usare un simbolo così potente e importante per questioni di bottega svilisce il simbolo stesso, perché viene strumentalizzato da una politica di parte. Ed è per questo che noi ci rifiutiamo persino di votarlo un ordine del giorno come questo. Ci alziamo e lasciamo l’aula, perché questa forzatura offende i buoni cristiani”.

E se il consigliere Giovanni Barbagallo ha ricordato al centrodestra che “la diversità è una ricchezza”, Pippo Rossetti ha ribadito: “qualcuno in aula ha detto che, grazie a quest’ordine del giorno, oggi ha vinto Gesù. Io mi fermo qui: la maggioranza vuole strumentalizzare per fini elettorali un simbolo nato per unire”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.