Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La via Romana è troppo rumorosa: Bordighera in Comune presenta una mozione

Pallanca: "Pensiamo a tutta Bordighera, non sono alla via dell'élite"

Bordighera. E’ necessario abbattere l’inquinamento acustico della via Romana, “strada storica di grande valore”. Lo ha richiesto, con una mozione, il gruppo consigliare Bordighera in Comune.
“Da sei anni a questa parte”, ha dichiarato il Consigliere Mara Lorenzi, “Vi sono continue richieste dei residenti di intervenire per limitare l’inquinamento acustico che riduce la caratteristica residenziale e di tranquillità di questa strada”.

Cause additate dell’inquinamento acustico sono il traffico “spesso a velocità illecite”, il “transito di mezzi con peso superiore ai 35 quintali”, “l’utilizzo di attrezzi per giardinieri pubblici o privati, l’uso molesto di motorini, la presenza in orari mattutini di mezzi per la pulizia delle strade”.

La richiesta, da parte di Bordighera in Comune, è quella di monitorare attraverso misurazioni sistematiche l’inquinamento acustico della via Romana: “Visto che non è possibile limitare l’accesso e il passaggio”, ha dichiarato Mara Lorenzi, “Dotiamoci di quegli strumenti necessari per fare un passo parallelo di rispetto dei residenti”.

“Per carità, tutto questo è comprensibilissimo”, ha replicato il Sindaco Giacomo Pallanca, “La via Romana è la via residenziale per eccellenza, dove abitano persone facoltose. La via dell’élite. Allora le chiedo, Consigliere Lorenzi, secondo lei fa più rumore un motorino o una Ferrari? Un motorino o una Harley Davidson? Sono mezzi costosi che alcuni residenti della via Romana potrebbero comprare. E allora cosa facciamo, vietiamo loro di andare a casa e li obblighiamo a parcheggiare in via Vittorio Emanuele?”.

Pallanca non ci sta a continuare ad ascoltare lamentele relative alla situazione della via Romana. “E’ la strada sulla quale la mia amministrazione ha investito di più. Abbiamo messo i dossi per far rallentare le auto, abbiamo la Polizia Municipale che multa chi non rispetta i limiti di velocità. Dobbiamo trasformarla in una sorta di Beverly Hills dove far passeggiare i residenti? Ricordiamoci che a Bordighera le strade sono due: l’Aurelia e la via Romana. Quando l’hanno fatta si andava in carrozza, ma ora non è più così. Vorrei che la stessa attenzione che si pone sulla Romana,venisse riservata anche ad altre zone. La via Romana è una via come le altre, uguale e identica, che ha le problematiche che hanno le altre vie”.

“La via Romana non è una via come le altre”, ha puntualizzato David Marani, “E’ una delle più importanti e attira gente e come tale va trattata. La realtà, però, è che fino a che non ci sarà l’Aurelia bis la situazione non cambierà”.

La mozione, votata a favore dai Consiglieri Marani, Lorenzi e De Vincenzi, è stata respinta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.