Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La favolosa avventura di Elda, Daniela e delle loro marmellate

Alle pendici del monte Acquarone, nel fondovalle del torrente Impero, c’è un piccolo laboratorio di marmellate. Ci si arriva piano piano, lentamente come nelle favole che raccontava la nonna. Ci si arriva richiamati da un profumo zuccherino di pere, arance, albicocche…

Più informazioni su

Chiusavecchia. Alle pendici del monte Acquarone, nel fondovalle del torrente Impero, c’è un piccolo laboratorio di marmellate. Ci si arriva piano piano, lentamente come nelle favole che raccontava la nonna. Ci si arriva richiamati da un profumo zuccherino di pere, arance, albicocche, scorgendo in lontananza il vapore che sale dal pentolone per sterilizzare i barattoli. All’interno due donne, amiche fin dai tempi della scuola, Elda e Daniele; che nel 2004, alla soglia dei quarant’anni, hanno deciso di diventare imprenditrici di se stesse, riscoprendo i saperi e i sapori di una volta.

Io ero impiegata alla centrale del latte di Imperia – racconta Elda -, Daniela invece svolgeva lavori saltuari. Non eravamo più ragazzine, ma la voglia di fare, di dar valore al nostro operato e ai frutti della nostra terra ci hanno portato a cambiare completamente vita. Siamo sempre state appassionate di cucina e le parole di un’amica ci hanno suggerito l’idea: “Provate a fare marmellate, piacciono molto!”

Elda e Daniela aprono così “Le2mele”, un’azienda nel cuore di Chiusavecchia dedita alla produzione di confetture artigianali. Confetture come un tempo, realizzate seguendo passaggio dopo passaggio, ingrediente dopo ingrediente, le antiche e segrete ricette di famiglia, e quelle di qualche buon fornitore! Confetture anche un po’ creative, dove accanto alle marmellate tradizionali di fragole, lamponi o mirtilli, si possono trovare vasetti di mele con noci, albicocche con mandorle, pere mele pinoli e cannella.

Oggi siamo gradualmente cresciute – continua Elda -, e dal fare tutto, ma proprio tutto a mano, siamo arrivate a meccanizzare alcune delle operazioni di confezionamento ed etichettatura, pur preservando sempre genuinità e semplicità. Le nostre marmellate hanno conquistato moltissimi golosi, dal contadino del terreno vicino che ci fornisce la frutta alla famiglia oltreoceano. Il passaparola e le fiere hanno infatti portato i nostri prodotti, e con essi la nostra terra, non solo in tutta Italia e nel nord Europa ma anche negli Stati Uniti. Quasi la metà del nostro bacino di utenza è straniera…che altro aggiungere? Una favolosa avventura!

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.