Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Interior design 2016: colori e tendenze

Questa settimana, di ritorno da Milano per il salone del Mobile, vi racconterò le tendenze per gli interni legate a colore e arredi

Grandissimo ritorno alla natura. Si nota in ogni tipologia proposta e per ogni ambiente, che sia la cucina, il bagno, il soggiorno. I materiali naturali e il forte richiamo alla natura è secondo il mio punto di vista il vero must del 2016. Per mobili e complementi dal design essenziale, funzionale e di grande effetto. Non dimenticando la tradizione che, forte del legame con la nostra storia, convive in accostamenti molte volte anticonvenzionali ma dal sicuro effetto attraverso la creazione di “angoli di casa” fortemente personalizzati con pezzi unici e di grande impatto visivo ed emozionale.

Lo stile, vera icona da tenere sempre a mente, va curato nel dettaglio e ricercato attraverso l’uso di complementi di carattere, carte da parati, colori che, non dimentichiamolo, devono sempre rispecchiare la personalità di chi vi abita.

Pantone nel 2016 ha decretato colori dell’anno il “Rosa quarzo” e “Serenity”. Per la prima volta Pantone suggerisce la fusione di due tonalità, indicando un aspetto psicologico e relazionale. Pantone scrive:

poiché i consumatori ricercano la consapevolezza e il benessere come antidoto allo stress della vita moderna, i colori accoglienti che soddisfano psicologicamente il nostro desiderio di rassicurazione e sicurezza stanno diventando sempre più prominenti. Uniti insieme, Serenity e Rose Quartz dimostrano un equilibrio inerente tra un accogliente tono rosa più caldo e il tranquillo blu più freddo, che riflette connessione e benessere, nonché un rilassante senso di ordine e di pace.

Con questa indicazione Pantone suggerisce un progressivo distacco tra i colori dominanti e i forti contrasti, designando l’uso di colori naturali nelle varie sfumature della terra. Personalmente trovo queste indicazioni una moda che può trovare la giusta personalizzazione in un complemento, un oggetto, un set di lenzuola o asciugamani, ritengo da sempre che la moda non debba avere un peso specifico superiore e unico nell’idea di un interno.

Lo stile ha un peso e un equilibrio differente, non ha tempo, e ci aiuta a creare la nostra dimensione abitativa che di volta in volta, per chi ama i cambiamenti continui, ci permetta inserendo alcuni pezzi di seguire le mode del momento.

Ma quali sono le indicazioni per il 2016? Per “spezzare” lo stile elegante di un ambiente stanza il 2016 prediligere l’uso di forme geometriche. Spigolature e linee decise sembrano essere le figure geometriche pure. Predilette soprattutto nelle trame delle stoffe, riportandoci ad un’ideale esotico che rientra in scena anche con i motivi zebrati e leopardati suggeriti tra le tendenze dell’anno prevalentemente nei tessuti d’arredo.

Per concludere suggerisco una giusta commistione tra “sobrietà” e “brillantezza” data dall’uso di colori alle pareti quali il fango, il tortora, il dark beige con accenti di colore suggeriti dai complementi che osano con il blu petrolio il senape e perchè no un punto di rosso. Una giusta commistione nata dal pensiero tendenzialmente classico legata al fascino del tempo ed elementi in grado di “rompere l’equilibrio” per vivere la nostra casa nel tempo, in continua evoluzione, con richiami alla moda del momento.

Lo stile è importante. Tanta gente urla la verità, ma senza stile è inutile, non serve.
Charles Bukowski, Storie di ordinaria follia, 1972

di Paolo Tonelli

www.paolotonelli.com

https://www.facebook.com/sanremoturquoise

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.