Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inquinamento acustico, Lorenzi e De Vincenzi: “La via Romana è patrimonio cittadino e poi viabilità”

La Mozione vuole iniziare una campagna di recupero di caratteristiche preziose della Via Romana, partendo da misure per ridurne l'inquinamento acustico

Bordighera. Mara Lorenzi e Luca De Vincenzi comunicano la Mozione che intendono presentare nel Consiglio Comunale di questa sera a Bordighera.

La Mozione vuole iniziare una campagna di recupero di caratteristiche preziose della Via Romana, partendo da misure per ridurne l’inquinamento acustico.

I consiglieri: “Leggiamo in “Die Riviera” (Stoccarda, 1884), opera illustrata da Hermann Nestel che visse e dipinse a Bordighera: “Che nido delizioso e’ Bordighera, lontana dai rumori assordanti delle citta’ moderne! ….Viti….alberi di fico….aranceti…. Come è bello doversi inchinare sotto questi rami, diventare umili, e vivere completamente nella pace, che quasi più non conosciamo….” http://www.bordighera.it/storia/approfondimenti/hermann_nestel

E’ nostalgia anacronistica far rivivere quelle immagini un secolo e mezzo più tardi? Assolutamente no – oggi più di allora chi vive tanto o sempre in grandi città vorrebbe poter arrivare a Bordighera e ripetere esattamente le parole del 1884. In un momento in cui Bordighera deve fare qualche scelta esplicita per il suo futuro invece di semplicemente lasciarsi vivere, desideriamo proporre con enfasi una continuità di Bordighera con la sua storia: città salubre che elargisce ristoro. Una scelta che a sua volta si può declinare in dozzine di tempi e di modi.

La Via Romana –stupenda di sua bellezza naturale e fiancheggiata da famose ville, alberghi, e istituti di cultura – è una delle zone di Bordighera che ha bisogno più urgente di essere aiutata a tornare salubre. Nell’ultimo decennio da strada residenziale e di passeggiata è divenuta una strada di scorrimento veloce per il traffico lungo la costa. E nulla protegge oggi i suoi abitanti o frequentatori dal serio inquinamento acustico e dell’aria causato principalmente dal traffico, ma non solo.

Si pensi che la segnaletica verticale della Via Romana definisce l’area come zona residenziale, ma la zonizzazione acustica di Bordighera vede la Via Romana nella stessa classe di Via Vittorio Emanuele, quale “Area di Intensa Attività Umana”. Si pensi che la Polizia Municipale durante l’anno 2015 operò sulla Via Romana soltanto 11 interventi per rumori molesti, e tutti tra il 10 e il 26 Agosto –un dato che mette in dubbio l’adeguatezza delle attuali azioni di monitoraggio e il loro valore di deterrente contro i rumori molesti.

Sembra importante arrivare finalmente ad un compromesso dove la Via Romana offre la sua disponibilità per la viabilità cittadina, ma la Città mette in atto le precauzioni per tutelare gli abitanti e i frequentatori della Via Romana dall’inquinamento causato dal traffico.

Così facendo, la Città torna a riconoscere alla Via Romana la sua valenza storica, artistica, e turistica; e ne arresta il decadimento. In una Mozione (acclusa a questo scritto) che presenteremo al Consiglio Comunale del 27 Aprile 2016 proponiamo tre azioni interconnesse.

La prima è di portare la Via Romana a Classe III (invece dell’attuale Classe IV) nella Zonizzazione Acustica di Bordighera, in modo da ridurre i limiti dell’immissione acustica tollerata. La seconda azione è di ottenere, attraverso affidamento ad organizzazione tecnica esterna, un’analisi sistematica delle fonti di rumore sulla Via Romana per finalmente poter elaborare un piano di risanamento acustico mirato, verificabile, e sostenibile.

Infine, la Mozione prevede che i dati ottenuti per la Via Romana vengano usati – con gli adattamenti del caso – quale guida per affrontare l’inquinamento acustico di altre zone della Città”.

Ecco la mozioneCOMUNE-Mozione-VIA ROMANA-Zonizzazione e Analisi Acustica

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.