Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia si prepara ad accogliere l’undicesima edizione del Video Festival

Assessore Cavo: "i video vincitori proiettati sul cantiere maxi-schermo della Regione Liguria"

Imperia. Sessantasette i film in concorso, 1654 le opere iscritte provenienti da 90 nazioni, 30 i premi che saranno assegnati. Sono questi i numeri dell’11° edizione del Video Festival di Imperia su cui si alzerà il sipario da martedì 26 aprile per cinque giorni.

Una rassegna internazionale cinematografica e televisiva indipendente, in prograsmma presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia, insignita , per il secondo anno, consecutivo della Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica e premiata, quale miglior spettacolo, della Provincia di Imperia al Gran Galà del Turismo di Liguria.

Nel triennio 2010-2012 è stata anche inserita dall’UNESCO nel patrimonio immateriale delle 10 manifestazioni più rilevanti dal punto di vista culturale. Quindici le regioni rappresentate in concorso, tra cui la Liguria con il docu-film “Tirreno Power”, opera degli spezzini, Daniele Ceccarini e Paola Settimini che ha come argomento l’inchiesta giudiziaria in corso sull’impatto del carbone nella cittadina di Vado Ligure.

Sempre dalla Liguria in concorso anche un’opera firmata dai gemelli, Marco e Riccardo Di Gerlando per la sezione scuole, portata dall’Istituto Statale “Ferraironi” di Triora dal titolo “A Creppo, paese amato”, dedicato a una famiglia ebrea salvata durante l’ultimo conflitto. In concorso anche registi di fama internazionale come il malanese Luca Elmi, con il film “Roman citizen”, girato nel Kentucky su una storia di una rapina in banca; il film dedicato alla strage del treno di Viareggio di Massimo Bondielli e Luigi Martella di Massa che ricostruisce l’incidente ferroviario avvenuto il 29 giugno 2009. Da Orbetello concorre nella categoria professionisti il film “Bellissima” di Alessandro Capitani, reduce del David di Donatello 2016, dall’Umbria il film Helena di Nicola Sorcinelli che ha, fra i protagonisti, l’attrice Sandra Ceccarelli, vincitrice del Nastro d’Argento 2002, quale attrice non protagonista.

“Come Regione Liguria non possiamo che riconoscere e sostenere lo sforzo compiuto dagli organizzatori della manifestazione – ha detto l’assessore regionale alla Cultura e Spettacoli, Ilaria Cavo - e mettere a disposizione il maxi schermo del cantiere di piazza De Ferrari per la proiezione dei film vincitori all’11° edizione del Video Festival. Seguendo la proposta lanciata dal Presidente Toti in questo vogliamo promuovere la cultura e le iniziative che si svolgono sull’intero territorio ligure, e questo ci sembra una buona occasione per trasformare un disagio in un’opportunità”. Anche l’assessore Scajola che ha tenuto a battesimo l’11° edizione dell’evento ha confermato la validità culturale dell’iniziativa e la sua importanza anche per la promozione turistica del territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.