Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, contrasto all’immigrazione clandestina: prosegue l’attività da parte della Questura

19 stranieri irregolarmente presenti sul territorio nazionale molti dei quali gravati da precedenti penali.

Imperia. L’ufficio immigrazione della Questura di Imperia, nella settimana appena trascorsa ha proseguito la consueta attività di contrasto all’immigrazione clandestina trattando complessivamente 19 stranieri irregolarmente presenti sul territorio nazionale molti dei quali gravati da precedenti penali.

E’ stato rimpatriato cittadino albanese K.M., resosi responsabile dei delitti di violenza sessuale, furto ed evasione il quale, appena scarcerato dalla Casa circondariale di Sanremo, ha trovato ad attenderlo gli uomini della Polizia di Stato che lo hanno accompagnato alla frontiera aerea e imbarcato su un volo diretto a Tirana.

Stessa sorte è toccata al connazionale I.E., dedito all’attività di ricettazione, il quale è stato arrestato dalla Polizia di frontiera di Ventimiglia in quanto rientrato in Italia eludendo un divieto di reingresso della durata di 5 anni già emesso dal Prefetto di Roma.

Sono stati 2 gli accompagnamenti ai centri di identificazione ed espulsione di Roma e Caltanissetta, operati in collaborazione con i Carabinieri di Ceriana e Sanremo.

Il primo ha riguardato la cittadina cubana L.N.Y., già condannata per aver partecipato nel 2013 ad una rapina in provincia di Treviso.

La giovane, assieme ad altre quattro persone, travisate ed armate, si era introdotta nell’appartamento di un uomo e dopo averlo legato e rinchiuso nella cabina armadio aveva asportato beni e preziosi.

Il secondo accompagnamento è invece stato effettuato nei confronti di F.G, un senegalese con precedenti per spaccio di stupefacenti, ricettazione e commercio di merce con marchio contraffatto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.