Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Il Volto di Dio è Misericordia”, focus ai “Martedì letterari” di Sanremo

Il prossimo appuntamento è per il 3 maggio ore 16.30 Gianna Schelotto presenta il libro “Chi ama non sa”


Sanremo.
“Il Volto di Dio è Misericordia”. E’ il tema che sarà affrontato domani alle 16 nell’ambito dei “Martedì Letterari” al teatro del Casinò di Sanremo. Partecipano Rav Giuseppe Momigliano, Rabbino Capo della Comunità Ebraica di Genova e Presidente dell’Assemblea dei Rabbini d’Italia, S.E. Mons. Antonio Suetta Vescovo di Ventimiglia – Sanremo, Abu Bakr Moretta, Responsabile della CO.RE.IS. e lo scrittore Marco Roncalli, presidente della Fondazione Giovanni XXIII.

L’incontro è inserito nel Piano di Formazione dell’Ordine dei Giornalisti. Il tema della misericordia di Dio è ciò che lega Ebrei, Cristiani e Mussulmani un concetto che unisce e fa riflettere e che è al centro del pensiero e del Giubileo di Papa Bergoglio, che scrive: “la Misericordia è il cuore di Dio”, un’affermazione che ci riporta a Giovanni Paolo II, quando parlava della Misericordia come del “più stupendo attributo del Creatore e del Redentore”, “secondo nome dell’amore”.

E ancora Papa Francesco:”Misericordia è la parola che rivela il mistero della Santissima Trinità. Misericordia è l’atto ultimo e supremo con il quale Dio ci viene incontro. Misericordia è la via che unisce Dio e l’uomo, perché apre il cuore alla speranza di essere amati per sempre nonostante il limite del nostro peccato. Misericordia è la legge fondamentale che abita nel cuore di ogni persona quando guarda con occhi sinceri il fratello che incontra nel cammino di vita”.

Misericordia l’amore di Dio che attraversa le più religioni monoteiste, i cui rappresentanti nel Martedì Letterario, affronteranno questo intenso e profondissimo tema.
Lo scrittore Marco Roncalli, presidente della Fondazione Giovanni XXIII, partecipa all’incontro con il suo libro:” Il tempo della Misericordia. Pellegrini, indulgenze, anni santi dalle origini a Papa Francesco” .

Edito dalla San Paolo, il volume “spiega l’affermarsi delle indulgenze e degli altri segni dell’istituto giubilare, racconta la vita dei pellegrini. Dalle strade per arrivare a Roma, alle condizioni in cui si svolgeva il pellegrinaggio, dai pericoli alle feste, senza dimenticare l’arte, la musica, i riti sacri e profani, Roncalli conduce il lettore in un viaggio lungo i secoli, attraverso gli Anni santi, passando per il grande Giubileo del 2000 voluto da papa Giovanni Paolo II e arrivando al Giubileo della Misericordia. Un evento che – come chiesto da papa Francesco – sarà sottratto al baricentro esclusivo dell’Urbe, per essere celebrato anche nelle Chiese locali, più con opere di misericordia che attraverso lunghi pellegrinaggi”.

Marco Roncalli, saggista, ha all’attivo una ventina di volumi, dedicati alla storia della Chiesa e alla cultura del ‘900, molti tradotti in diverse lingue. Tra le ultime opere, ricordiamo Giovanni XXIII. Angelo Giuseppe Roncalli. Una vita nella storia (Mondadori, 2006), Giovanni Paolo I: Albino Luciani (San Paolo 2012), Papa Giovanni, il Santo (San Paolo 2014). Ha curato inoltre diversi epistolari per i tipi di Rusconi, Edizioni di storia e letteratura, Studium, e libri-intervista (con Agostino Marchetto, Bruno Forte, Fr Alois di Taizé, ecc.) editi da La Scuola e Morcelliana. È autore di documentari per la Rai, CTV, Officina della Comunicazione. È presidente della Fondazione Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Nel 2014 ha ricevuto il Premio Basilicata per la letteratura spirituale. (dalla Prefazione del libro).

Il prossimo appuntamento è per il 3 maggio ore 16.30 Gianna Schelotto presenta il libro “Chi ama non sa” (Rizzoli). Partecipa l’editor leucotea Dott. Matteo Moraglia.
Sanremo, 24 aprile 2016.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.