Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I migranti a Triora impegnati in attività socialmente utili

Attualmente gli stranieri sono 26, provenienti dal Bangladesh e da diversi paesi del continente africano

Più informazioni su

Imperia. Sulla scorta di quanto avvenuto in altri comuni della provincia, anche a Triora i migranti ospitati presso la struttura gestita dalla Cooperativa L’Ancora saranno impiegati in attività a favore della comunità locale e del territorio.

Nella mattinata odierna il Prefetto di Imperia Silvana Tizzano e il sindaco Angelo Lanteri hanno infatti proceduto alla firma del protocollo di intesa finalizzato a regolamentare l’impiego a titolo volontario e gratuito, dei richiedenti protezione internazionale presenti in frazione Verdeggia.

Attualmente gli stranieri sono 26, provenienti dal Bangladesh e da diversi paesi del continente africano. Le attività di volontariato rappresentano una concreta opportunità di conoscenza e di integrazione con la popolazione residente, oltre a costituire un’utile risorsa in questa fase di grande contrazione delle risorse degli enti locali.

Molti sono infatti i comuni ove alcuni servizi di manutenzione del territorio – non più garantiti dalle stesse amministrazioni – vengono assicurati dall’opera volontaria dei migranti. Si tratta di esperienze ormai consolidate che hanno ottenuto un buon riscontro e hanno contribuito a favorire il percorso di inserimento nel tessuto sociale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.