Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gruppo no al trasferimento dei reparti di ostetricia e ginecologia da Imperia a Sanremo

Criscuolo: "Ma quando avverrà l'apertura del nuovo reparto di ostetricia a Imperia?"

Imperia. Il Dott. Mario Criscuolo, sub agente assicurativo Unipol assicurazioni afferma: “Ma quando avverrà l’apertura del nuovo reparto di ostetricia a Imperia?

Questo è un quesito che ci stiamo ponendo in molti in questi giorni… se non ricordo male, l’asl mesi fa dichiarava che il reparto sarebbe stato ultimato, e consegnato, entro fine gennaio 2016; dopo pochi giorni un quotidiano online pubblicava in esclusiva le foto delle nuove stanze di ostetricia, dove sembrava che mancassero solo i letti, dopo non si seppe più nulla.

I primi giorni di aprile l’Assessore Viale rassicurava i cittadini garantendo la permanenza del punto nascite ad Imperia, cui seguì, come facilmente prevedibile, la corsa di vari partiti politici, associazioni culturali e altri personaggi per prendersi il merito del mantenimento del reparto nella nostra città.

Passati ormai 3 mesi dalla data di consegna dei lavori, pagati da noi cittadini ben 3 milioni di euro, tutto tace…. ci giungono voci che ad oggi mancano ancora i letti, ma che i vari collaudi di sicurezza siano stati già eseguiti, con esiti positivi. E allora perché il reparto a oggi è ancora chiuso? Perché mancano ancora i letti? Qual’è lo scopo di tale ritardo?

Queste sono semplici domande che, in questi giorni, sempre più persone si pongono, e che pongono a noi promotori della protesta e a cui non sappiamo dare una risposta… spero vivamente che anche chi si è preso i meriti del mancato trasferimento si ponga tali quesiti, perché a 12000 persone non interessano solo le parole, ma vogliono vedere i risultati, ossia vedere il nuovo reparto aperto a Imperia!”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.