Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giornata di grande danza al Teatro Ariston di Sanremo con 60 scuole di danza e oltre 800 ballerini foto

Più informazioni su

Sanremo. Si è conclusa nella notte al Teatro Ariston la sesta edizione del Sanremo Dance Festival concorso nazionale di danza modern, jazz, contemporanea, danza neoclassica e “danza fantasia”.

Una kermesse di 12 ore di spettacolo continuato con momenti di incontro che avranno luogo anche nella giornata del 25 aprile con stages di modern e contemporaneo, proposti da prestigiose star della danza che hanno fatto anche parte della giuria della gara.

La portata di questo evento, che si avvale del patrocinio del Comune di Sanremo, può essere valutata dai numeri, sempre di grande rilevanza: 800 ballerini, 150 coreografie in concorso, 60 scuole di danza provenienti da tutta Italia, anche dalle regioni più lontane come Sicilia, Calabria, Basilicata, Sardegna, Lazio, Puglia, insieme a quelle provenienti dalle zone del nord Italia.

Le coreografie, come ogni anno, sono state di altissima qualità e l’organizzazione impeccabile, grazie al grande lavoro dello staff del Settore Danza CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) guidato da Giuliano Ferrari e in particolare e per la direzione artistica di Simona TOVOLI e Chiara NAPOLI.

Il Sanremo Dance Festival, è ormai diventato uno dei fiori all’occhiello del nostro territorio. Una simile manifestazione va ad assumere un’importante rilevanza per la promozione turistica: una tipologia di eventi su cui sarebbe opportuno fosse dedicata più attenzione per la capacità di muovere migliaia di persone, come dimostrano le città che hanno investito in questo segmento turistico con eventi-danza affermati nel tempo: Torino, Firenze, Riccione, ecc. Nella giornata appena conclusasi le strade di Sanremo sono diventate un fiume di giovani ballerini che, insieme ai loro accompagnatori hanno visitato la città dei fiori.trascorreranno il week end nella nostra provincia.

Come da tradizione anche quest’anno si è svolto, all’interno del Sanremo Dance Festival, uno spazio per una vetrina coreografica chiamata “Sanremo Young”, che ha visto partecipare giovani talenti fino ai 14 anni, non ancora pronti a gareggiare in concorso ma che potranno essere stimolati da questo spazio, mettendosi in gioco e confrontandosi, arricchendo se stessi ed anche il pubblico di gioia e voglia di ballare con il cuore.

Dobbiamo infatti sottolineare che il Sanremo Dance Festival non è un’iniziativa fine a se stessa, ma fa parte di un progetto educativo in cui il movimento è essenziale nella formazione dell’individuo: s’impara a conoscere il mondo attraverso il proprio corpo. Portare giovani artisti sul palco più famoso del modo dello spettacolo intende offrire un ulteriore stimolo alla capacità di comunicare attraverso il movimento inteso come linguaggio espressivo globale.

I premi assegnati alle varie categorie dalla giuria potranno essere visionati nei prossimi giorni sul sito ufficiale della manifestazione: www.sanremodancefestival.it

Un particolare ringraziamento va alla giuria di star del mondo della danza che, anche quest’anno hanno impreziosito l’evento: Lorella DONI; Giacomo MILLI; Angelo MONACO; Lara TERZUOLO; Luca TOZZI

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.