Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Enrico Meini alla guida della Commissione regionale per l’artigianato

E' “maestro panificatore” di Andora, presidente di Confartigianato Imperia e consigliere della nuova Camera di Commercio Riviere di Liguria

Imperia. Enrico Meini, “maestro panificatore” di Andora, presidente di Confartigianato Imperia e consigliere della nuova Camera di Commercio Riviere di Liguria, è il presidente della nuova Commissione regionale per l’artigianato 2016-2020 insediata in Regione Liguria alla presenza dell’assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi. Vicepresidente è Gino Angelo Lattanzi, direttore regionale della Cna.

Oltre a Meini e Lattanzi, I nuovi componenti, nominati con decreto del presidente della giunta regionale, sono: Mario Capovani, presidente Commissione provinciale dell’Artigianato Genova, Marcello Mori, presidente Commissione provinciale dell’Artigianato Imperia, Marco Mariotti, presidente Commissione provinciale dell’Artigianato La Spezia, Nicolò Marsella, presidente Commissione provinciale dell’Artigianato Savona, Federico Bertorello, esperto designato da Regione Liguria, Mariano Cerro, esperto designato dalla Regione Liguria, Luca Costi, esperto designato da Confartigianato Liguria, Angelo Matellini, esperto designato da Cna Liguria, e Simonetta Porro, segretario in rappresentanza della Regione Liguria settore competitività.

La Commissione regionale per l’artigianato, prevista dalla legge regionale 3/2003 “Riordino e semplificazione della normativa in materia di artigianato”, è l’organo tecnico di rappresentanza e di tutela dell’artigianato. Tra i compiti della Cra: l’individuazione delle imprese del settore artistico e tipico di qualità, adempimenti relativi ai disciplinari di produzione legati al marchio di origine e qualità “Artigiani In Liguria”, valorizzazione e tutela delle lavorazioni artistiche tradizionali e tipiche di qualità, iniziative promozionali per valorizzare le tipicità artigianali, la qualifica di Maestro artigiano previo accertamento del possesso dei requisiti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.