Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Domenica ricca di appuntamenti per gli atleti dell’OK Club di Imperia al Torneo Interregionale Esordienti foto

L’OK Club schiera otto esordienti B e nove esordienti A, e tutti danno dimostrazione di grande valore e di ottime doti atletiche e tecniche

Imperia. Domenica ricca di appuntamenti per gli atleti dell’OK Club di Imperia che nel capoluogo ligure sono stati impegnati in due importanti eventi judoistici.

Al mattino la tappa regionale per le qualificazioni ai campionati italiani juniores vede impegnati Daniele Risso al limite degli 81 kg e Nicola Cha nei 60 kg. Nicola, in una categoria numerosa e difficile, combatte con grinta e tenacia ma risente ancora di un recente infortunio che non gli permette di esprimersi al meglio e deve arrendersi di fronte ad avversari molto forti.

Risso parte subito alla grande, nessuno resiste alla sua esuberanza fisica ed alle sue doti tecniche e si aggiudica il pass per i prossimi campionati italiani che si svolgeranno a Catania i prossimi 23 e 24 aprile.

Al pomeriggio il Pala Lino Maragliano di Genova Prato si riempie letteralmente di atleti under 15, gli esordienti provenienti da diverse regioni e danno vita ad una agguerrita competizione che terminerà solo a tarda serata.

L’OK Club schiera otto esordienti B e nove esordienti A, e tutti danno dimostrazione di grande valore e di ottime doti atletiche e tecniche.

Medaglia d’oro per Arfaoui Nadia, Berghi Davide, Bruno Mattia, Ghiglione Giulia, Petunia Rachele, Saglietto Giovanni, argento per Galletta Federico, Giromini Camilla, Giromini Filippo, bronzo per Beduini Nicholas, Boggione Tiziano, Brignola Marta, Ferri Alessandro, Gazzelli Vanessa, Secchi Althea, Valle Andrea, più sfortunato Marzullo Lorenzo che nella dura e numerosa categoria dei 40 kg pur disputando una buona gara non riesce a raggiungere il podio.

A fine giornata il sodalizio imperiese si classifica al primo posto nella classifica per società davanti alla forte Akiyama di Torino ed agli agguerriti atleti dello Sharin di Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.