Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dolci senza sensi di colpa? Prova quelli leggeri, semplici e golosi di Samantha!

Quando parliamo di dolci, soprattutto nel periodo che precede la stagione estiva, iniziamo a preoccuparci per le calorie, i grassi e gli zuccheri. I dolci naturali sono più leggeri, più semplici e genuini. Seguite i miei consigli per preparare in casa dei dolci vegetali deliziosi!

Quando parliamo di dolci, soprattutto nel periodo che precede la stagione estiva, iniziamo a preoccuparci per le calorie, i grassi e gli zuccheri. I dolci naturali sono più leggeri, più semplici e genuini. Seguite i miei consigli per preparare in casa dei dolci vegetali deliziosi!

Senza uova e senza burro? Ecco come fare!

La prima cosa che viene in mente quando pensiamo a un dolce sono le enormi quantità di burro e uova che si utilizzano per prepararlo e ci sembra impossibile che si possano evitare. Ed è qui che vi sbagliate! Esistono molte torte buonissime che non prevedono l’utilizzo del burro e delle uova, bisogna solo trovarle. Su laboratorioveg.it, nel categoria “dolci” ci sono le ricette di molte torte ottime che non comprendono questi ingredienti. Le uova aiutano a legare e favoriscono la lievitazione ma non sono fondamentali: usiamo un buon lievito naturale, agevoliamo la lievitazione con un cucchiaino di aceto e uno di bicarbonato, mescoliamo separatamente i liquidi (latte vegetale, olio vegetale, succhi di frutta, yogurt di soia etc.,) e i solidi (farina, zucchero di canna grezzo, lievito etc.) e quando li uniamo, con la spatola, è meglio avere un movimento dal basso verso l’alto. Il burro è facilmente sostituibile dall burro di soia, che trovate facilmente nei negozi di alimenti biologici, oppure con olii vegetali (arachidi, mais, riso e soia sono insapore e li preferisco rispetto all’olio di oliva o di girasole).

Come dolcificare in modo naturale?

Questa è una domanda che mi viene posta spesso perché non tutti conoscono le varie alternative in commercio. Prima di tutto mi sento di sottolineare che i dolci non dovrebbero costituire una parte importante della nostra dieta, nemmeno se si tratta di dolci naturali. Meglio inserire nella proprio dieta la frutta di stagione. Quando volete togliervi uno sfizio però, entrano in gioco diversi dolcificanti naturali: il malto è sicuramente il più salutare ma non dolcifica molto mentre lo zucchero di canna viene considerata il “fratello buono” dello zucchero bianco ma non il massimo in termini di salute. E allora? In mezzo a questi due esistono altri prodotti in commercio. Lo zucchero di cocco è molto in voga al momento ma personalmente non l’ho mai utilizzato. Ho provato invece lo sciroppo d’agave e di acero e il concentrato di datteri che a mio parere è una buona via di mezzo e l’ho sperimentato in diverse torte con ottimi risultati. Vi ricordo che anche l’utilizzo di frutta di stagione è una buona idea: la frutta dolcifica essendo ricca anche di zuccheri naturali.

Dolci al cucchiaio, pops, sperimentazioni diverse

Oltre alle classiche torte vi consiglio di provare i dolci al cucchiaio perché le creme preparate con il latte vegetale sono buonissimi e leggere. Il mio tiramisù vegetale è sempre molto apprezzato (sul sito lo trovate con il nome “Crema dolce vegana”), ma anche le mie cheesecake con la base di tofu.

Ecco il link della ricetta: http://www.laboratorioveg.it/tofucake-alla-vaniglia-con-guarnizione-di-pesche/

Mi piace molto anche preparare dei dolcetti a forma di palline con frutta secca, datteri e con altri ingredienti…lasciate spazio alla fantasia! In casa si possono preparare anche barrette di frutta secca che trovate in tutte le salse sul web. Questi dolci sono tutti senza lattosio, senza uova, e alcuni sono anche senza glutine quindi possono esservi davvero utili per chi è intollerante a qualche alimento. Provateli e non ve ne pentierete!

di Samantha Alborno, food blogger

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.